È morta Dakshayani, l'elefantessa più vecchia del mondo tenuta in cattività

elefantessa

Si chiamava Dakshayani, ma era nota a tutti anche come Gaja Muthassi, o nonna elefante. E’ morta in questi giorni in India l’elefantessa tenuta in cattività più vecchia al mondo.

L'esemplare era ritenuto il più vecchio al mondo tra quelli tenuti in cattività e si trovava in India dove è morto la scorsa settimana alla veneranda età di 88 anni. Il suo è un caso più unico che raro dato che generalmente gli elefanti in cattività vivono in media 40 anni.

Dakshayani è riuscita però a superare anche il precedente detentore del Guinness World Record, Lin Wang, elefante tenuto in cattività nello zoo di Taiwan e morto a 86 anni nel 2003.

L’anziana elefantessa viveva in prossimità del tempio Chengallur Mahadeva nello stato del Kerala, nel sud dell'India, e aveva preso parte a molti rituali, processioni e cerimonie varie tra cui matrimoni, ma non negli ultimi 3 anni dato che era troppo vecchia e non riusciva bene a muoversi. Proprio per la sua anzianità, negli anni si era guadagnata anche il titolo di nonna elefante.

elefantessa

L'elefante ha iniziato a rifiutare il cibo già nella settimana precedente (negli ultimi tempi veniva nutrita principalmente con ananas o carote) e martedì scorso è morto presso l’Elephant care centre del Travancore Devaswam Board.

elefantessa morta

Dopo la morte l’elefantessa, che era famosissima nella zona e molto amata, è stata ricoperta di fiori e stoffe, vegliata e infine sepolta.

In questa occasione, le associazioni animaliste di tutto il mondo hanno ricordato che, nonostante quello che potesse sembrare, l’elefantessa è stato di fatto una prigioniera per tutta la vita.

Adesso però è finalmente libera e può riposare in pace.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook