narvalo adottato beluga

La bellezza di questa storia potrebbe essere completamente travolgente

Un giovanissimo narvalo, avvistato ben lontano dalla sua 'casa artica', è stato adottato da una famiglia di balene beluga.

E' una scoperta straordinaria quella dei ricercatori che studiano le balene lungo il fiume St Lawrence, in Quebec.

Grazie a un drone, è stato ripreso un narvalo a oltre 1.000 km al di fuori del suo raggio d'azione tipico, mentre nuotava e giocava con decine di beluga che lo trattavano esattamente come uno di loro.

Con la sua tipica lunga zanna a spirale e la pelle grigia maculata, il narvalo si distingue dal gruppo di beluga di colore bianco.

Ma ai suoi fratelli adottivi non sembra importare il colore 'della pelle'. 

Sono entrambi animali altamente sociali, ma i narvali e i beluga in genere non interagiscono.

I Beluga vivono in acque più settentrionali e, sebbene siano strettamente imparentati, hanno abitudini di caccia e di habitat diversi.

"Vediamo solo una parte della loro vita. Ora abbiamo strumenti più potenti per esaminare questi animali, e in effetti possiamo anche osservare le loro interazioni. Più studiamo questi animali, più li troviamo affascinanti", ha detto Robert Michaud, presidente del GREMM, il gruppo ricerca ed educazione sui mammiferi marini, l'organizzazione che ha fatto la scoperta.

Resta da capire cosa succederà al giovane narvalo man mano che diventerà adulto. Potrebbe verificarsi un cross-breeding tra le due specie.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Noc, il beluga che "parlava" come un uomo (video)

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram