api e vespe

Chi uccide api e vespe, ma anche molti altri animali, in Germania può andare incontro a una multa fino a 65mila euro.

L'aumento delle temperature dei mesi estivi in tutta Europa ha attirato numerosi insetti. Per alcuni si tratta di un fastidio ma è indubbia l'importanza di animali come le api. Lo ha ribadito ulteriormente il governo tedesco che ha introdotto pene molto severe per tutelare gli insetti e altri animali.

La legge

La legge federale sulla conservazione della natura proibisce il disturbo intenzionale di vespe e animali selvatici, la loro cattura o l'uccisione senza una causa ragionevole.

Ed è così che uccidere vespe, api, bombi ma anche coleotteri, scoiattoli, talpe, farfalle, lumache e lupi è considerato grave al punto da punire chi lo fa con una multa salatissima, che varia da una regione all'altra della Germania.

Chi uccide una vespa, se colto sul fatto, può essere punito con una multa che va da € 5.000 e € 65.000. Se l'insetto è una specie protetta, allora l'ammenda sale.

A essere punita però non è solo l'uccisione di questi animali ma anche il danneggiamento o la distruzione dei luoghi in cui vivono.

A seconda dello stato, le multe sono diverse. In Turingia e nel Nord Reno-Westfalia, la multa è di 50.000 euro, indipendentemente dal fatto che si tratti di una specie protetta. In Renania-Palatinato: ce ne vogliono 5.000 euro anche se la specie è sotto protezione speciale. Nell'area di Brandeburgo, invece, la multa per le specie protette è addirittura di 65.000 euro.

È possibile uccidere una vespa legalmente?

L'avvocato che si occupa di animali Andreas Ackenheil ha detto che la minaccia costituita dalle vespe è sopravvalutata. Di circa 10.000 specie, solo 2 sono effettivamente pericolose per l'uomo ma di solito non entrano in contatto con aree popolate. Nonostante il rischio limitato, Ackenheil ha spiegato che la legge ammette delle eccezioni: le persone allergiche alle vespe hanno il diritto di ucciderle se questo costituisce un pericolo per la loro vita ma è necessario un permesso da parte delle autorità per rimuovere i nidi.

Uccidere questi preziosi animali ha conseguenze di vasta portata per la natura visto che le vespe contribuiscono a mantenere l'equilibrio ecologico uccidendo zanzare, moscerini della frutta e altri parassiti e svolgono un ruolo importante nell'impollinare i fiori, così come le api, pericolosamente a rischio in Europa anche a causa dei pesticidi, che ne stanno seriamente mettendo a rischio l'esistenza.

Non solo api e vespe

La legge tedesca tutela numerosi altri animali, la cui uccisione viene severamente punita: ad esempio uccidere uccelli selvatici, ma anche ferirli o catturarli prevede una multa da 5mila a 50mila euro in base alle regioni. Stessa cosa vale anche per lumache, anfibi, conigli e lupi.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram