La triste storia del piccolo capriolo salvato da uno spazzaneve (VIDEO)

capriolo-cover
Il suo salvataggio aveva commosso tutto il web, la foto del capriolo ferito e salvato in strada da uno spazzaneve aveva fatto il giro della rete, ma purtroppo l’animale non ce l’ha fatta, nonostante le cure.


A darne notizia è il Messaggero veneto che riporta una dichiarazione della forestale di Villa Santina:

“La bestiola presentava fratture alle zampe posteriori e alla spina dorsale e non ce l’ha fatta”.

Purtroppo non è una storia a lieto fine, quella del capriolo ferito trovato accanto al guardrail lungo la strada della Carnia, nella via che porta da Val Pesarina a Prato Carnico in Veneto, da uno spazzaneve. Ecco come sono andate le cose.

Stefano De Conti è uno spazzaneve che tutte le notti pulisce le strade dal manto bianco, il 6 marzo però durante il suo giro aveva incontrato un piccolo capriolo ferito. A fianco della carreggiata l’uomo aveva notato una macchia scura.

capriolo1

Il capriolo probabilmente era scivolato da una rupe ferendosi nell’impatto con il suolo e l’uomo non se l’era sentita di lasciarlo al gelo. Non è raro trovare nella zona animali selvatici feriti, ma non sempre è possibile avvicinarli.
Stefano, in attesa della forestale di Villa Santina e del veterinario, aveva tenuto al caldo il capriolo, mettendolo sul camion. L’animale si era sentito al sicuro tanto da lasciarsi perfino accarezzare:

Altre storie di salvataggio:

Purtroppo però, nonostante il tempestivo intervento della forestale di Villa Santina e del veterinario, il capriolo non ce l’ha fatta per colpa delle fratture: sono animali fragili che difficilmente superano questo tipo di incidenti.

Dominella Trunfio

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento