circo_animali

Mai più animali che saltano il cerchio infuocato, che giocano con le palline e in generale che sono costretti a esibirsi sotto un tendone. E’ svolta in India, dove grazie ad una nuova legge, sono adesso vietati i circhi con animali.

L'Autorità centrale zoologica (CZA) ha approvato, infatti, una orma che afferma che i circhi non sono più autorizzati a tenere sotto i loro tendoni animali selvatici ai fini di esibizione. La buona notizia arriva dopi un’indagine durata circa un anno, in cui gli investigatori hanno visto come elefanti, leoni etc vengono trattati.

“I risultati emersi hanno registrato animali tenuti in condizioni crudeli, spesso senza adeguati ripari o controlli veterinari, e sono stati torturati per “migliorarne” le prestazioni. Alcuni dei proprietari di circhi hanno anche addirittura presentato fotografie truccate per cercare di sostenere che gli animali sono tenuti bene”, spiegano dal CZA.

In tutti i casi, si è parlato di violazione dei diritti degli animali e crudeltà che come sappiamo, nello stato indiano sono punite dal 1960. Ma c’è un ma. Mentre scimmie, leoni, orsi e tigri non erano già usati per gli spettacoli dal 1998, la regola vale per il resto degli animali selvatici compresi gli elefanti che sono già stati spostati in centri di riabilitazione.

Più volte abbiamo parlato delle condizioni degli animali nei circhi: frustati, bastonati, incatenati, ma anche drogati e sedati. In questi giorni vi abbiamo dato notizia della tigre allo zoo che ha aggredito la guardiana: tutte situazioni che potrebbero essere benissimo evitate se solo agli animali venisse garantito il proprio benessere e quindi la libertà.

circo animali senato

Nella maggioranza dei Paesi europei, esistono già dei divieti parziali o totali sull’impiego degli animali nei circhi. In Grecia, a Cipro e a Malta i circhi con animali sono completamente vietati. Alcuni divieti parziali, relativi agli animali selvatici, sono da poco presenti nei Paesi Bassi, in Norvegia e in Belgio. Ci sono poi paesi come Romania, Iran, Regno Unito e le città americane di Los Angeles e New York che hanno attuato delle tutele per gli animali.

E in Italia? Il disegno di legge 2287 bis è ancora all’esame al Senato, e prevede ‘una graduale eliminazione dell’utilizzo degli animali’ ed è frutto del ddl Cinema, che dovrebbe avere anche un Codice dello spettacolo per riordinare la disciplina tra cui appunto le attività circensi.

Sul circo potrebbero interessarvi:

Se la proposta dovesse essere approvata dalla sua entrata in vigore i circensi avrebbero 12 mesi di tempo per trasformare i loro spettacoli e farli diventare più sostenibili, come ad esempio il meraviglioso Cirque du Soleil.

Dominella Trunfio

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram