allevamenti da pelliccia

Mai più allevamenti di animali da pelliccia nella Repubblica Ceca. Il Parlamento ha votato una legge che dispone il divieto totale di allevamento di animali destinati alla produzione di pellicce.

La Camera dei Deputati del Parlamento Ceco, con 132 voti a favore, 9 contrari e 20 astenuti, ha approvato in terza lettura e trasmesso al Senato il Disegno di Legge che impone il divieto nel paese. Adesso si attende l'ok definitivo del Senato.

Visto il consenso quasi unanime, ottenuto alla Camera dei Deputati, la votazione in Senato prevista entro l’estate dovrebbe essere una formalità. La proposta di legge farà sì che entro il 31 gennaio 2019 saranno chiusi tutti gli allevamenti di animali da pelliccia della Repubblica Ceca. Si tratta di uno storico traguardo, per fortuna non l'unico in Europa.

“Ringraziamo tutti i Deputati per la loro decisione di accogliere l’istanza condivisa dai cittadini che considerano anacronistica e anti-etica l'uccisione degli animali per la loro pelliccia. Questo giorno rappresenta una pietra miliare nella protezione degli animali. E credo che questo sia il risultato di una tendenza diffusa di maggiore rispetto per gli animali e che non è solo della nostra società ma di tutti i cittadini europei” ha detto Lucie Moravcová dell'organizzazione animalista Svoboda zvířat,.

I divieti per la produzione di pellicce e norme più severe si stanno rapidamente diffondendo in tutto il nostro Continente. Attualmente vari paesi stanno votando nuove leggi contro gli allevamenti di animali da pelliccia, tra questi oltre alla Repubblica Ceca, anche Belgio e Lussemburgo. Regole più severe hanno portato al divieto in Giappone e in Svizzera e, in futuro, stessa sorte toccherà ai visoni in Spagna.

I primi paesi ad aver detto basta a questi inutili massacri sono stati la Gran Bretagna nel 2000 e l'Austria nel 2004. A seguire, i Paesi Bassi, la Croazia, la Slovenia, la Bosnia-Erzegovina, la Serbia e la Repubblica di Macedonia.

infografica divieti ue

Nei giorni scorsi, anche la Germania ha raggiunto uno storico risultato su questo fronte, mettendo la parola fine agli allevamenti di pellicce. La legislazione ha introdotto regolamentazioni così severe sugli allevamenti da renderli impossibili, provocandone di fatto la chiusura. Dopo un periodo di transizione di cinque anni, le ultime sei aziende della Germania saranno destinate alla fine.

infografica furfree

“Questa è una grande vittoria per gli animali e risparmierà migliaia di creature da una vita di miseria bloccata in una gabbia solo per la loro pelliccia” è il commento di FurFree.

LEGGI anche:

PELLICCE: 200MILA ANIMALI ALL'ANNO UCCISI SOLO IN ITALIA

ALLEVAMENTI DA PELLICCIA: L'OLANDA LI VIETA E SALVA I VISONI. E IN ITALIA? SE NE UCCIDONO 150MILA ALL'ANNO

PELLICCE: STOP ALLEVAMENTI DI ANIMALI IN 61 COMUNI DELLA LOMBARDIA. LA LISTA

E in Italia? Nel nostro paese da anni si attende il via libera a tre proposte di legge con caratteristiche simili a quella appena approvata dai deputati Cechi.

In Italia ci sono circa 20 allevamenti di animali da pelliccia, per la maggior parte di visoni. Le vittime di questa industria sono all’incirca 150.000.

Quanto diremo basta a questo scempio?

Francesca Mancuso

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram