abbattimento lupi

Piano lupi, è ancora scontro. Dopo il continuo rinvio, a breve la Conferenza Stato-Regioni dovrebbe approvare il cosiddetto Piano nazionale di conservazione e gestione del lupo ma c'è ancora qualche voce fuori dal coro, come quella della Toscana.

L'assessore Remaschi ha infatti invocato di nuovo la deroga per poter abbattere un numero imprecisato di lupi, potenzialmente ben 500 sui 600 stimati per la Toscana.

Qualora il Piano lupi non dovesse prevedere l’uccisione degli animali, l'assessore sarebbe infatti intenzionato a chiedere una deroga all'Europa, cosa che difficilmente otterrà visto che deve essere rilasciata allo Stato, non a una singola regione.

Secondo il WWF si tratta di una vera e propria carneficina che andrebbe ad aggiungersi agli oltre 300 lupi che ogni anno vengono uccisi in Italia da bracconieri, bocconi avvelenati o ancora investiti dalle auto.

Eppure è possibile minimizzare i danni attuando una serie di misure preventive e di indennizzo, che nel caso del lupo non sono soggette al regime di de minimis per gli aiuti di stato, come da tempo indicato dall’Europa. Si è mossa bene su questo fronte l’Emilia-Romagna che insieme ai parchi abruzzesi ha avviato programmi efficaci.

lupo_neve

Mentre siamo in attesa, ormai da mesi, di sapere cosa ne sarà dei lupi, notizie come questa non lasciano presagire nulla di buono. Si teme ancora per l'inserimento degli abbattimenti all’interno del piano di gestione del lupo, momentaneamente bloccati ma sui quali si attende la decisione definitiva da parte della Conferenza Stato-Regioni.

Dal canto loro, tante regioni si sono dette contrarie agli abbattimenti, esclusa la Toscana e la provincia autonoma di Bolzano. Diventa più che mai urgente, tutelare una specie particolarmente protetta.

“La convivenza è sempre possibile” sostiene il WWF.

Per altre notizie sull'abbattimento e il Piano lupi, leggi anche:

L'ITALIA NON È UN PAESE PER LUPI: AL VIA L'ABBATTIMENTO

IL LUPO (NON) È SALVO

PIANO LUPI E ABBATTIMENTI: IL VERDETTO FINALE... FORSE (#SOSLUPI)

LUPI, DESTINO APPESO A UN FILO: RINVIATO PIANO CON GLI ABBATTIMENTI

È ancora possibile firmare la petizione #soslupo che vuole stralciarne l'abbattimento. Per sostenerla e dire No all'uccisione dei lupi, clicca qui

Francesca Mancuso

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram