porcospino_cover

Il porcospino è un piccolo animale ricoperto di aculei che solitamente si trova nel sottobosco. O almeno siamo abituati a pensarla così.

Quello del porcospino è un mondo curioso e affascinante, ecco dieci pungenti curiosità che (forse) non sapevate.

1) Il nome porcospino indica tre specie diverse

In realtà, il termine porcospino è più giusto se viene utilizzato per indicare l’istrice, animale sempre più raro con il dorso ricoperto di aculei bianchi e neri.

Vi è poi il riccio, diffuso in tutta Europa, interamente ricoperto di aculei, tranne che intorno agli occhi, nelle orecchie, sulle zampe e sul naso e il vero e proprio porcospino americano o porcospino comune, un grosso animale ricoperto di pelliccia tra la quale si nascondono gli aculei.

Tutti e tre questi animali sono quindi accomunati dagli aculei che sono i loro strumenti di difesa dai predatori.

2) Porcospino e riccio, differenze

Porcospino e riccio si differenziano innanzitutto per la grandezza: il primo è grande e peloso, il secondo è piccolo e interamente ricoperto di aculei. Nel porcospino, invece, gli aculei sono sotto la pelliccia e vengono tirati fuori nel momento del pericolo.

Hanno poi due colori differenti: il porcospino è bianco, nero e marrone, mentre il riccio è nero. Il riccio per difesa si chiude raggomitolandosi su se stesso, mentre il porcospino contrae i muscoli. Gli aculei sono di lunghezze diverse, ma non sono velenosi anche se possono causare ferite gravi.

LEGGI anche: RARISSIMO ESEMPLARE DI RICCIO ALBINO SALVATO NEL MODENESE

3) Porcospino, cosa beve

Il porcospino prende l'acqua per il suo fabbisogno direttamente dalle prede succulente, dalla rugiada notturna e dalle piccole raccolte d'acqua che si formano dopo le piogge. In realtà, solo nei periodi estivi deve vivere vicino a un corso d’acqua.

porcospino

4) Porcospino, cosa mangia

Il porcospino è onnivoro mangia quindi di tutto: dalle bacche alle foglie, dalla frutta ai rettili, dagli uccellini ai topolini. Spesso gironzolano vicino alle case che si trovano tra la natura, sono ghiotti di uova e perfino dei croccantini dei nostri gatti.

5) Porcospino, comportamento

Il porcospino è un animale solitario. Ama vive da dolo, tuttavia può capitare che quando diversi porcospini si trovano nella stessa zona tendono a convivere.

6) Porcospino, che verso fa

Il porcospino emette suoni diversi, fa vocalizzazioni ma tende anche a battere i denti creando un rumore stridulo. Da giovane fa lo stesso suono dei piccoli uccellini che si trovano ancora nei nidi.

porcospino1

7) Porcospino, scaglia gli aculei?

Falso! Si tratta di una credenza popolare errata: gli istrici non sono in grado di lanciare gli aculei. 

8) Porcospino, caratteristiche

Il porcospino è un animale veloce, al contrario dei bradipi, può percorrere in una sola notte anche dieci chilometri. È uno scalatore e un nuotatore eccellente, d’inverno per ripararsi dal freddo dorme tra paglia e fessure, ricavandosi una comoda tana.

porcospino3

9) Porcospino, il letargo

Il porcospino va in letargo da ottobre ad aprile, ma il suo periodo di ibernazione non è né rigido né continuo come quello di altri animali.

10) Il dilemma del porcospino

E infine, non potevamo non ricordare il dilemma del porcospino, una vera e propria metafora sulla sfida della ricerca di una maggiore intimità tra le persone. Per stare vicini senza ferirsi bisogna riuscire a mantenere un certo equilibrio.

LEGGI anche: IL DILEMMA DEL PORCOSPINO: QUAL È LA GIUSTA DISTANZA DA MANTENERE CON GLI ALTRI?

Procospino, cosa fare se ne troviamo uno!

Se ritrovate un porcospino o un riccio, verificate innanzitutto se è ferito e che sommariamente in che condizioni fisiche si trova. Deve essere messo subito al caldo, perché il rischio che possa andare in ipotermia, ossia quando il corpo non riesce più a produrre il calore necessario, è grande.

Potete avvolgerlo in dei panni caldi e metterlo in un luogo tranquillo. Provvisoriamente potete sistemarlo in una scatola e dategli da mangiare, ricordando che i porcospini sono onnivori mentre i ricci carnivori. Potreste diventare come la signora che salva i bradipi e gli altri animali del bosco.

Dominella Trunfio

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram