lupi caccia norvegia

I lupi della Norvegia sono salvi. Vidar Helgesen, il ministro norvegese per il clima e l’ambiente, ha annunciato che il Governo ha negato il permesso di dare la caccia ai lupi delle aree di Letjenna, Osdalen, Kynna e Slettås.

Il Governo ha affermato che non esiste una base legale per ammettere la caccia, né nella legge nazionale per la protezione della natura né nella Convenzione di Berna. Il Governo ha dato ascolto all’appello di Friends Of The Earth Norway per dire stop alla caccia ai lupi.

Secondo  Friends Of The Earth Norway si tratta di una vittoria molto importante per i lupi che sono tra i mammiferi più a rischio di estinzione nella fauna norvegese. Per il Governo norvegese la caccia ai lupi non è ammessa ma le autorità regionali per la caccia quest’autunno hanno deciso deliberatamente di dare comunque la caccia ai lupi. Ma ora non potranno più farlo.

I lupi non possono diventare oggetto di caccia. L’uccisione di un lupo può essere ammessa in casi eccezionali solo se diventa una minaccia per gli animali domestici o per gli agricoltori, secondo la legge norvegese.

Leggi anche: SALVIAMO I LUPI DALL'ABBATTIMENTO, #SOSLUPO (PETIZIONE)

Il risultato è stato raggiunto grazie alla partecipazione della popolazione norvegese che ha appoggiato una petizione superando le 70 mila firme.

I quattro branchi di lupi in Letjenna, Slettås, Kynna e Osdalen potranno continuare a vivere. La  caccia con licenza sarà limitata a 15 esemplari al di fuori della zona di gestione del lupo, di cui 6 sono stati già abbattuti.

Leggi anche: CHI VUOLE UCCIDERE IL LUPO? PERCHÉ DIRE NO ALLA PROPOSTA DI ABBATTIMENTO

lupi norvegia

Il WWF ha espresso il suo ringraziamento attraverso le parole del direttore del WWF Norvegia, Nina Jensen:

“Oggi esprimiamo il nostro più sentito grazie al Ministro  Helgesen per aver salvato la vita di 32 lupi ascoltando così le ragioni di chi si batte ogni giorno  per la sopravvivenza dei lupi. Oggi sentiamo un grande senso di sollievo e non vediamo l'ora di raccontare questo primo successo a tutti i nostri sostenitori: grazie al loro impegno e sostegno la vita di questi 32 lupi è finalmente  salva”.

Leggi anche: LUPI IN VATICANO PER SFATARE PREGIUDIZI E FALSI MITI (#SALVIAMOFRATELLOLUPO)

In precedenza una  sentenza dell’Autorità di gestione regionale aveva consentito la caccia programmata di 24 lupi all'interno della zona di gestione del lupo e di 8 lupi fuori della zona, ma il Governo è intervenuto per fermare la caccia ai lupi nella zona protetta.

“Speriamo che questo sia un primo passo verso l’abolizione totale della caccia al lupo in questo paese così avanzato per tanti altri aspetti Il fatto che in Norvegia sia ancora possibile abbattere legalmente i lupi (se si è dotati di licenza) è per noi fonte di grande tristezza” – ha aggiunto il WWF Italia.

La popolazione di lupi in Norvegia conta appena 65-68 esemplari: ciò significa che il programma di abbattimento, per fortuna in gran parte sventato, avrebbe ucciso il 70% dell’intera popolazione del paese nordeuropeo. I lupi in Norvegia sono anche elencati come "in pericolo critico" nell’elenco  nazionale degli animali in via di estinzione del 2015.

Il WWF aveva lanciato una Campagna #saveourwolves sui social media  e si era fortemente impegnato per convincere i  politici e le autorità a fermare il massacro pianificato di lupi norvegesi. L'organizzazione ha lavorato a stretto contatto con altre ONG in Norvegia ed era comunque pronto ad un ricorso contro il piano di abbattimento.

Marta Albè 

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram