La bufala del numero di emergenza per i cani abbandonati in autostrada che circola su Facebook

cani abbandonati autostrada

Negli ultimi giorni su Facebook è diventato virale un post che contiene un presunto numero di emergenza a cui inviare un sms per segnalare la presenza di un cane abbandonato in autostrada.

Ma basta provare a contattare il numero per una telefonata alla ricerca di maggiori informazioni per rendersi conto che evidentemente il servizio è inattivo.

Provate a farlo e noterete che il telefono non squilla nemmeno. Al massimo potrebbe rispondervi una segreteria telefonica.

Insomma, il numero 3341051030 non è un vero numero di emergenza.

O almeno non lo è più, dato che risale ad una vecchia campagna di ProntoFido, datata 2011.

La campagna Io L’ho Visto di ProntoFido risulta ormai di qualche anno fa ed ora è inattiva.

Su numerose bacheche e pagine Facebook sta circolando questo messaggio non attendibile ormai da diversi giorni:

Se in autostrada notate un cane abbandonato non dovete fare altro che inviare un sms specificando località, ora di avvistamento, razza (se possibile) e direzione di marcia al 334.1051030....1000 volontari sono pronti ad intervenire in tutta Italia fino al 4 settembre...non è difficile...facciamo girare (copia e incolla sulla TUA bacheca). E se potete, state con lui fino all'arrivo dei volontari”.

Il numero indicato non risulta raggiungibile, così come non lo è un altro numero presente sul Web, cioè il numero verde per la segnalazione abbandono animali 800253608. Basta provare a comporlo per fare una chiamata e per sentirsi dire che il servizio non è al momento disponibile (lo sarà mai stato in passato?).

La conferma arriva anche da un post di chiarimento di Radio Bau, che collaborò all'iniziativa:

radio bau 2

Ma allora chi dobbiamo chiamare se avvistiamo un cane abbandonato in autostrada?

Svelata la bufala resta la domanda: chi bisogna chiamare davvero in caso di avvistamento di un cane abbandonato in autostrada?

Chiamate il 112 o la Polizia Stradale, indicando qual è l'autostrada, la direzione e un riferimento (ad esempio, il casello precedente e/o successivo). Se non le ricordate, indicate il chilometrico che appare sempre nel guardrail al centro. Se passate sotto a un cavalcavia potete indicare il numero del cavalcavia stesso che è sempre indicato prima e dopo

Per cani vaganti che non sono in autostrada:

In caso di emergenza per animali in pericolo, abbandonati o feriti bisogna chiamare i Vigili. In mancanza di un numero di pronto soccorso specifico e pubblico per animali feriti, ce ne dovrebbe essere uno per ogni canile pubblico, è necessario rivolgersi al Servizio Veterinario dell’ASL di competenza territoriale se l’animale non è di proprietà (in questo caso l’affidatario dovrà rivolgersi al suo medico veterinario).

Leggi anche: NON ABBANDONARLO, LUI NON LO FAREBBE MAI (#IONONTIABBANDONO)

I Servizi Veterinari delle ASL devono avere reperibilità anche notturna e festiva e sono obbligati a intervenire. Il mancato intervento è denunciabile perché si tratta di un pubblico servizio.

Leggi anche: CANI E GATTI FERITI, ABBANDONATI, MALTRATTATI: COSA FARE E NUMERI UTILI DA CONTATTARE

Il medico veterinario, anche libero professionista, ha il dovere di assistenza previsto art. 16 del codice deontologico veterinario: “Il Medico Veterinario ha l´obbligo, nei casi di urgenza ai quali è presente, di prestare le prime cure agli animali nella misura delle sue capacità e rapportate allo specifico contesto, eventualmente anche solo attivandosi per assicurare ogni specifica e adeguata assistenza”.

Per maggiori informazioni vi invitiamo alla lettura di Mettici lo zampino, il libro della nostra Roberta Ragni dedicato agli amici a quattro zampe e a come prendersi cura di loro al meglio.

Marta Albè

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook