Oranghi vicini all'estinzione per colpa dell’olio di palma (VIDEO)

oranghi estinzione olio di palma

Gli oranghi sono sempre più vicini all’estinzione. Proprio gli oranghi, che sono considerati tra gli animali più intelligenti del Pianeta, rischiano di scomparire. Che cosa sta succedendo? L'olio di palma continua a fare danni.

L’orango del Borneo è stato da poco inserito tra gli animali in elevato pericolo di estinzione in una valutazione pubblicata questa settimana dalla IUCN. La seconda specie di orango, cioè l’orango di Sumatra, era già stato inserito in precedenza tra gli animali a rischio di estinzione.

Secondo la IUCN al momento tutti gli oranghi si trovano ad un rischio di estinzione estremamente alto per quanto riguarda le specie presenti in natura.

“Questo è il primo riconoscimento di ciò che era chiaro da tempo: la protezione degli oranghi sta fallendo", ha dichiarato Andrew Marshall, uno degli autori della valutazione.

A Sumatra e nel Borneo gli oranghi sono in pericolo perché il loro habitat naturale viene distrutto costantemente per fare spazio alle piantagioni di olio di palma.

Secondo la IUCN la popolazione di orango Pongo pygmaeus è diminuita di quasi due terzi a partire dai primi anni Settanta e si è ridotta ulteriormente. Le stime parlano di soli 47 mila esemplari sopravvissuti entro il 2025. Ciò rappresenterebbe un calo di oltre l’86% nel giro di 75 anni.

L’orango di Sumatra è altrettanto a rischio dato che in natura ne sono rimasti soltanto 7300 esemplari. Gli oranghi vivono nelle isole di Sumatra e del Borneo il cui territorio è condiviso da Malesia, Indonesia e Brunei.

Leggi anche: OLIO DI PALMA: GLI INCENDI DEVASTANO L’INDONESIA. A RISCHIO UN TERZO DEGLI ORANGHI DEL MONDO (VIDEO)

oranghi indonesia

La IUCN individua la distruzione delle foreste pluviali di Sumatra e del Borneo per la produzione di olio di palma come la causa principale della scomparsa degli oranghi. Si tratta della maggiore minaccia alla loro sopravvivenza.

Se la deforestazione non verrà fermata, le foreste dell’Indonesia e del Borneo scompariranno completamnte entro 20 anni. Gli oranghi senza la foresta non possono sopravvivere e secondo gli esperti della IUCN moriranno proprio a causa della perdita del loro habitat naturale. Inoltre si stima che da 2000 a 3000 oranghi del Borneo siano stati uccisi ogni anno nell’ultimo decennio soprattutto per la loro carne.

mamma orango

Leggi anche: OLIO DI PALMA: LA DESOLANTE VERITÀ DIETRO QUESTA FOTO DI MAMMA ORANGO CON IL SUO PICCOLO

Senza la foresta gli oranghi moriranno di fame, non avranno di che vivere e se non verranno salvati moriranno uno dopo l’altro fino a quando non ne rimarrà più traccia.

In questo video ecco la storia di un orango salvato quando stava per morire di fame.

Marta Albè