pig island 1

È soprannominata Pig Island ed è nota in tutto il mondo come un vero e proprio paradiso per i maiali. Ma a quanto pare la realtà è ben diversa. Michelle Cehn, fondatrice di World Of Vegan, è stata sull’isola e ha scoperto la verità.

Vi avevamo parlato di Big Major Cay come di un isola in cui i maiali vivono liberi e felici allo stato brado crogiolandosi sulla spiaggia bianca e nuotando tra acque cristalline. Michelle Cehn ha trascorso sull’isola la Luna di Miele e ha deciso di rendere noto al mondo ciò che ha visto.

Michelle ha raccontato che l’isola è popolata soprattutto da maialini che soffrono la fame e che appaiono in cattive condizioni, tra segni e graffi sulla testa, sporcizia e manto rovinato, probabilmente per l’eccessiva esposizione al sole.

In quel momento ha ricordato che durante una visita a Farm Sanctuary lo staff le aveva spiegato che durante l’estate è necessario proteggere i maiali con la crema solare perché la loro pelle è molto sensibile e rischia di scottarsi. I maiali di Pig Island soffrono a causa delle scottature provocate dall’eccessiva esposizione al sole molto forte dei Caraibi.

I maiali trascorrono quasi tutto il tempo sulla spiaggia dell’isola, perché è proprio là che riescono a trovare del cibo. Pensavate che Pig Island fosse popolata da decine di maiali? Pare non sia così, dato che Michelle ne ha contati appena 20 o 25 in totale, tutti cuccioli, femmine o esemplari molto giovani.

Ciò perché per evitare il sovrappopolamento dell’isola i maiali vengono uccisi, altrimenti sarebbero troppi, potrebbero diventare aggressivi e rappresentare un pericolo per i turisti, secondo le testimonianze raccolte da Michelle. Pensavamo che su quest’isola i maiali vivessero in libertà e non venissero sfruttati e, soprattutto, Michelle aveva scelto questa destinazione per il suo viaggio di nozze perché sperava di trovare sull’isola un vero e proprio santuario per gli animali.

Le foto e i video di Pig Island che troviamo online dipingono l’isola come un luogo idilliaco ma purtroppo non è così, almeno secondo questa testimonianza. Pig Island non è un paradiso per i maiali liberi ma una mera attrazione turistica che sfrutta la presenza di questi animali sulla spiaggia per attirare i viaggiatori.

pig island 2

pig island 3

pig island 4

pig island 5

pig island cover

L'isola non è molto diversa da un acquario, da un delfinario o da uno zoo. Le guide turistiche locali, le agenzie di trasporto via mare dei Caraibi e i resort sfruttano l’isola per attirare turisti che pagherebbero qualunque cifra per nuotare con i maiali e scattarsi un selfie.

Sull’isola non c’è nessuno che si prenda cura dei maiali e del loro benessere e che porti loro da mangiare regolarmente. L’unico modo per boicottare le agenzie turistiche che approfittano della situazione è non visitare Pig Island e scegliere come meta dei luoghi dove ci si prende cura realmente degli animali.

Marta Albè

Fonte foto: World Of Vegan

Leggi anche:

frecciaBIG MAJOR CAY/BAHAMAS: L'ISOLA DEI MAIALI LIBERI 

frecciaMAIALI: NUOVO VIDEO SHOCK DENUNCIA L'ORRORE DELL'ALLEVAMENTO INTENSIVO CHE RIFORNISCE LA PIÙ GRANDE CATENA DI SUPERMERCATI IN USA

frecciaTHE LAST PIG: L'EX-ALLEVATORE DI MAIALI CHE OGGI SALVA GLI ANIMALI DAL MACELLO (VIDEO)

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram