cane trasloco

È dietro l’angolo da un po’ e ormai siete agli sgoccioli. Scatole e scatolone sono fatte e a questo punto vi manca solo una cosa: traslocare. Croce nera per chi deve cambiar casa, il trasloco è lo stress fatto pacco, è il nervosismo racchiuso tra piatti e bicchieri messi da parte, è un’esperienza che può segnare il più forzuto dei caratteri. 

E non solo. Così come per ogni membro della famiglia, il trasloco può essere stressante anche per Fido&Co, che avranno certo il dono della parola, ma non sono totalmente in grado di capire quale rivoluzione sta accadendo attorno a loro.

Come aiutare allora il nostro amico a 4 zampe ad adattarsi ad un trasferimento senza traumi? Come far vivere in maniera serena un trasloco ai propri animali domestici e farli abituare alla nuova casa? Alcuni animali, infatti, si adattano molto presto ai nuovi spazi, altri invece possono reagire con ansia o insicurezza durante i primi giorni dopo il trasloco e questo potrebbe perdurare anche per qualche settimana.

Dalla immobiliare RE/MAX Italia, arriva all’uopo un utile vademecum di 7 consigli.

1. Far conoscere la nuova casa al proprio animale prima del trasferimento vero e proprio - Se ci riuscite, infatti, fate in modo che il cucciolo vedi e fiuti il nuovo ambiente domestico prima del giorno ufficiale del trasferimento.

2. Il tempo di esplorare - Dopo il trasloco, lasciate al vostro amico a 4 zampe il tempo di conoscere la casa uno spazio per volta. Meglio, quindi, limitare inizialmente la sua libertà di azione in una zona - forse la cucina - per alcune ore fino a quando non trovi una sua serenità. Mostrate loro, inoltre, la nuova posizione della sua ciotola del cibo e quella dell'acqua e della sua ciuccia. Se la nuova casa dispone di un cortile recintato o un giardino, evitate di lasciare gli animali domestici fuori senza sorveglianza nei primi giorni finché non sarete sicuri che non possono salire o scavare sotto la recinzione e scappare.

3. Le prime passeggiate nel nuovo quartiere per allenare il senso dell’orientamento - Portate il vostro cane a fare delle passeggiate intorno all'intero quartiere, così inizierà a riconoscere gli odori della nuova zona. Diversificate le strade da fare durante le passeggiate e cambiate spesso la via del ritorno a casa, in questo modo il vostro cane svilupperà un buon senso dell'orientamento e saprà esattamente dove si trova la nuova casa, sarà così in grado di ritornarci sempre anche da solo.

4. I gatti: abitudini vecchie in casa nuova - Territoriali per natura, i gatti spesso soffrono di più un trasloco e un trasferimenti. Per questo, mantenete il vostro gatto al sicuro nella sua gabbia al momento dell'arrivo nella nuova casa e ponetelo in una zona tranquilla. Solo quando la confusione si affievolisce, lasciatelo libero ma in una parte della casa lontana dai rumori proveniente dall’esterno. Anche il gatto dovrà subito sapere dove vengono disposti i suoi oggetti, dal cesto, alla lettiera ai vari giocattoli.

5. Vigilate sempre sui vostri animali, soprattutto i primi giorni - Nei primi giorni hanno bisogno di qualcuno sempre vicino: almeno durante la prima settimana, cercate se possibile di pranzare e cenare a casa in modo da stabilire una routine per i vostri amici pelosi, senza dimenticare le solite abitudini.

6. Aggiornate i dati sulla piastrina o del microchip del vostro cucciolo - Se Fido è dotato di microchip o hanno una piastrina identificativa al collare, non dimenticate di contattare la società di registrazione e dare loro le nuove informazioni.

7. Chiedere alcuni consigli al proprio veterinario di fiducia - Qualora ci si trasferisca in una zona con diverso clima è consigliabile chiedere al proprio veterinario di suggerirvi eventuali vaccinazioni da fare.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Trucchi per un trasloco low cost e senz’auto

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram