bufala lupi

Da alcuni giorni sui social network – in particolare su Facebook – sta destando molta curiosità una fotografi che ritrae un branco di lupi in fila indiana nella neve. Le spiegazioni legate all’immagine risultavano però poco convincenti e dunque ci siamo impegnati a scoprire qualcosa di più su questa immagine ormai diventata virale.

Il post pubblicato dalla pagina Facebook Parcul Natural Vanatori Neamt spiega che la fotografia ritrae un branco guidato dai tre lupi più deboli e malati, che determinano l’andatura di tutti gli altri e che verranno sacrificati per primi in caso di un'imboscata.

Il gruppo sarebbe poi protetto dai cinque lupi più forti e formato soprattutto dagli undici lupi centrali, che rappresenterebbero il cuore del branco, con altri cinque lupi in chiusura della fila indiana. L’ultimo lupo, quasi isolato dal branco, sarebbe il comandante e avrebbe il compito di fare la guardia a tutti gli altri lupi.

"I primi 3 lupi sono quelli deboli e malati. Loro danno il ritmo alla camminata di tutto il branco. Se fosse stato il contrario, loro sarebbero rimasti ultimi e sarebbero morti. In caso di attacco loro sono i primi sacrificati. Questi creano il percorso nella neve, per far risparmiare energia a quelli che stanno dietro di loro. Sono seguiti da 5 lupi forti che formano l’avanguardia, invece, al centro si trova la ricchezza del branco – 11 lupe. Successivamente gli altri 5 lupi formano la retroguardia. L’ultimo, quasi isolato dal branco, è il leader. Lui deve vedere bene tutto il gruppo per poterlo controllare, dirigere, coordinare e dare i comandi necessari".

Originariamente però la foto è stata pubblicata dalla BBC e dal Guardian, indicando il nome del fotografo, il luogo in cui è stata scattata e le relative spiegazioni in proposito, ben diverse rispetto a quelle riportate su Facebook. Proviamo dunque a fare chiarezza.

Il Guardian parla di un branco di 25 lupi fotografato all’interno del Wood Buffalo National Park, in Canada. La descrizione sottolinea che il branco di lupi è guidato dalla femmina alfa del branco. I lupi di questo parco nazionale sono gli unici del mondo specializzati nella caccia ai bisonti. Sono i lupi più grandi e più potenti presenti sulla Terra. Si muovono in fila indiana sulla neve per risparmiare le proprie energie durante un inverno gelido tracciando un unico percorso sulla neve.

La BBC fornisce una descrizione analoga e sottolinea che i lupi sono uniti nella ricerca di una preda, in particolare si tratta dei bisonti, che faticano ad alimentarsi e a muoversi nella neve alta. Viene specificato che l’immagine né stata scattata dal fotografo Chadden Hunter per Frozen Planet.

Dunque niente lupi deboli alla guida del branco, ma una femmina alfa, che in questo caso è considerato il membro del branco all’apice della gerarchia. E se anche nel gruppo fossero presenti dei lupi deboli, è probabile che verrebbero protetti dai più forti.

Cosa ne pensate?

Marta Albè

Fonte foto: BBC

Leggi anche:

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog