mamma delfino ostia 00

Una madre che non riesce a rassegnarsi alla morte del suo cucciolo e che fa di tutto per cercare di sostenere e trasportare il suo corpo ormai senza vita: la scena, filmata a due miglia dal porto di Ostia lo scorso 17 luglio, vede protagonisti un delfino adulto e quello che resta del suo piccolo e mostra il dolore di una mamma cetaceo in tutta la sua profonda e commovente umanità.

È stato il team dei ricercatori dell'organizzazione no profit Oceanomare Delphis Onlus, impegnato nel progetto 'Delfini Capitolini', a osservare e riprendere l'esemplare adulto di delfino mentre 'accudiva' un piccolo già in stato di decomposizione, tentando, ripetutamente e disperatamente, di tenerne a galla il corpo.

"In assenza di informazioni specifiche supponiamo che l'individuo adulto sia la madre." – scrivono i ricercatori in una nota postata su You Tube – "Nelle vicinanze della coppia madre-piccolo era presente anche un altro individuo, che mostrava un comportamento di accompagnamento e supporto. Il comportamento di sostegno e trasporto di un piccolo morto, chiamato in inglese 'Carrying dead calf', è stato descritto per la prima volta da Aristotele 24 secoli fa e probabilmente è una conseguenza dell'intenso legame che esiste tra madre e piccolo: un legame così forte da rendere la madre incapace di lasciare il figlio nonostante l'evidenza della morte."

Numerosi studi svolti in passato hanno mostrato come i delfini siano dotati di un elevato livello di intelligenza e siano capaci di comportamenti sociali analoghi a quelli umani. In particolare, nonostante il loro cervello sia completamente diverso dal nostro, i delfini provano dolore e "piangono" la morte dei propri simili, proprio come facciamo noi.

E il caso della sfortunata mamma delfino di Ostia, la cui commovente e disperata ostinazione ha rapidamente fatto il giro del mondo, rimbalzando sulle pagine web dei quotidiani e sui social media, ne è un'ulteriore conferma.

Lisa Vagnozzi

LEGGI anche

Moria di delfini nel Golfo del Messico: tutta colpa della marea nera della Deepwater Horizon

Vittoria per i delfini: zoo e acquari giapponesi non compreranno più esemplari di Taiji

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram