Arriva l'estate e all'improvviso quello che era un fedele compagno di vita, magari messo sotto l'albero qualche mese prima tra i regali di Natale perché sembrava un tenero peluche, diventa solo un enorme peso che non diverte più nessuno. Così viene abbandonato sul bordo di una strada, in un parco, all'autogrill, come un oggetto rotto che non serve più.


Per questo è nata una petizione online, promossa sulla piattaforma Firmiamo.it, per sollecitare i Comuni italiani e le autorità locali alla corretta applicazione delle norme in materia di randagismo. "Chi abbandona si abbandona" è il claim della campagna Enpa contro questo vergognoso e dilagante fenomeno che non ha dati ufficiali, in quanto di molti poveri animali viene persa ogni traccia una volta lasciati soli al mondo.

Nel 2012 il Ministero della Salute ha provato a fare delle stime, rilevando una presenza di randagi compresa tra 500mila e 700mila esemplari e oltre 104mila ingressi nei canili sanitari di animali abbandonati. Ma il quadro dell'orrore non è ancora completo: insieme ai cani infatti, anche gatti, conigli, cavie e animali esotici sono vittime silenziose che non devono essere dimenticate.

La campagna sarà lanciata in occasione della terza edizione della Giornata Enpa antiabbandono di sabato 4 e domenica 5 luglio, per ricordare che l'abbandono è un'azione spregevole con cui l'uomo si prende gioco della vita degli animali, un atto di elevata inciviltà, nonché un reato punibile dalle legge con l'arresto e un'ammenda da mille a diecimila euro.

Più di 100 saranno i banchetti allestiti dai volontari della Protezione Animali per fare informazione contro quella che per il nostro Paese, nonostante i recenti progressi compiuti anche grazie alle campagne di informazione e alla crescita del numero di strutture "animal friendly", rappresenta ancora una piaga.

LocandinaENPA

Tra l'altro, rispetto al passato, il fenomeno sembra aver perso la sua stagionalità: tutti i dodici mesi dell'anno sono ormai da considerarsi a rischio, anche se l'estate continua a mantenere il suo 'record' di abbandoni, soprattutto in prossimità delle ferie.

Proprio per questo, molte iniziative dell'Enpa sono tese ad agevolare e promuovere i "viaggi a sei zampe" e, in occasione della due giorni contro gli abbandoni, verranno distribuiti degli speciali "kit per i viaggiatori bestiali", resi disponibili grazie alla partnership con Record, marchio specializzato nella realizzazione di prodotti per piccoli animali.

L'abbandono degli animali è una vergogna che deve essere fermata, facciamoci sentire affinché tutto ciò non accada mai più.

Per firmare la petizione clicca qui

Per conoscere tutte le piazze clicca qui

Roberta Ragni

Leggi anche:

I 10 migliori spot contro l'abbandono degli animali (VIDEO)

Fermeresti l'abbandono di un cane?

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram