vino di palma

Gli scimpanzé bevono l'alcol, utilizzando le foglie come strumenti per raccogliere il vino di palma. Lo ha scoperto un gruppo internazionale, guidato dal dottor Kimberley Hockings, che ha pubblicato questi risultati sulla rivista della Royal Society Open Science.

Fino a oggi il consumo abituale e volontario di etanolo era stata documentato ufficialmente solo negli esseri umani. IOnvece anche gli cimpanzé selvatici in Bossou, nella Repubblica di Guinea, Africa Occidentale, adorano servirsi del vino di palma, una bevanda che si ottiene dalla fermentazione naturale, grazie ai lieviti prrsenti nell'aria, della linfa di palma.

La fermentazione solitamente si conclude nel giro di circa due ore, trasformando la linfa in un vero e proprio vino aromatico e dolce, con una gradazione alcolica intorno al 4%. Per raccoglierlo le scimmie usano una tecnologia elementare: si servono di una foglia come contenitore per bere.

Questo strumento estrattivo viene immerso nella nella linfa fermentata, dove si imbeve di vino, per poi essere recuperato e portato alla bocca. A consumare l'alcol sembrano essere individui di ogni età e sesso. Alcuni degli scimpanzé hanno consumato grandi quantità di alcol.

"Stimiamo che alcuni individui abbiano consumato circa 85ml di alcol - spiega e hanno riportato i segni comportamentali dell'ebbrezza, tra cui la sonnolenza poco dopo aver bevuto. La nostra ricerca dimostra che non c'è una rigorosa avversione al cibo contenente etanolo in questa comunità di scimpanzé".

Roberta Ragni

Leggi anche:

Il Pianeta delle scimmie esiste: l'isola degli scimpanzé salvati dalla sperimentazione (VIDEO)

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram