cani randagi cover

Una vicenda che ci fa capire quanto possa essere forte il legame tra i cani e gli esseri umani che si prendono cura di loro. Quando Margarita Suarez è scomparsa a Merida, in Messico, la scorsa settimana, al suo funerale sono arrivati dei partecipanti inaspettati: i cani randagi di cui si era presa cura.

Secondo le testimonianze, il fatto più sconcertante è che i cani non vivevano a Cuernavaca, dove si sono svolti i funerali, ma a Merida, dove la donna aveva l'abitudine di portare loro qualcosa da mangiare ogni giorno.

Le fotografie che mostrano i cani attorno alla bara sono diventate virali sul web in pochi giorni, ricevendo migliaia di visualizzazioni. Negli ultimi anni della sua vita Margarita ha portato quotidianamente cibo ad una colonia di 20 gatti che si riuniva davanti alla sua porta ogni mattina e a numerosi cani che incontrava per strada.

Purtroppo all'inizio di questo mese la sua salute è peggiorata costringendola a trasferirsi a Cuernavaca, dove è morta pochi giorni dopo. Per alcuni giorni ha dunque dovuto abbandonare i cani e i gatti di cui si prendeva cura a causa della malattia per poi lasciare questo mondo.

Nonostante la sua assenza i cani che le si erano affezionati non si sono dimenticati di lei. Margarita si era trasferita da Merida a Cuernavaca, a casa di sua figlia, nella speranza di riprendersi, ma purtroppo in breve tempo la sua salute è peggiorata.

Dopo la morte della donna, è stata allestita la camera ardente e proprio qui i cani hanno iniziato ad arrivare e a riunirsi. In un primo momento si pensava fossero cani della zona, ma nessuno dei presenti li aveva riconosciuti. In seguito si sono resi conto che i cani avevano viaggiato lungo tutta la strada da Merida a Cuernavaca.

Durante la preparazione del funerale, i cani hanno atteso con pazienza. I cani hanno trascorso tutta la notte successiva con la famiglia e sono rimasti in compagnia dei parenti della donna fino a poco prima della cremazione, avvenuta in mattinata. La sorella della donna, Patricia, crede fermamente che i cani fossero angeli che sono venuti a salutare la madre nei suoi ultimi istanti.

cani randagi 1

cani randagi 2

cani randagi 3

A prima vista può sembrare una vicenda singolare, ma non si tratta del primo caso in cui gli animali accompagnano gli esseri umani fino all'ultimo respiro. Persino un uccellino ha partecipato al funerale, come testimonia un video filmato dai presenti. Una storia davvero commovente che ci permette di comprendere quanto sia forte il legame degli animali domestici o randagi con chi si è preso cura di loro.

Marta Albè

Fonte foto: nortedigital.mx

Leggi anche:

Tommy, il cane che aspetta in chiesa la sua padrona defunta

Elefanti accorsi in massa alla veglia funebre del loro amico umano

Nathan Cirillo: i cani del soldato morto a Ottawa lo aspettano

Pet e uomini: a Fauglia (Pi) inseparabili anche dopo la morte

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram