protesi dog

Derby è nato con una malformazione congenita che ha portato le sue zampe anteriori a essere sottosviluppate , compromettendo gravemente la sua capacità di movimento. Fino ad oggi poteva spostarsi solo su superfici morbide, mentre quelle dure, come i marciapiedi, gli causano gravi abrasioni. Per fortuna ha incontrato Tara Anderson.

La donna, che era venuta a conoscenza della sua storia tramite l'associazione Peace and Paws, è un'impiegata della 3D Systems e sapeva che la stampa 3D avrebbe offerto al cane una nuova vita. Utilizzando la tecnologia 3D, infatti, sarebbe stato possibile progettare rapidamente e produrre protesi personalizzate per la morfologia di Derby.

Così ha chiesto aiuto a Derrick Campana, un esperto di protesi animali, e ha radunato alcuni dei suoi colleghi per lavorare sulla creazione di protesi perfette. Il team ha utilizzato scanner 3D, così come un software di modellazione 3D "altamente sofisticato". E la nuova vita è arrivata.

Appena indossate le nuove "zampe", Derby ha iniziato a correre e oggi è tornato a essere un cane felice.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Buttercup: l'anatroccolo che cammina grazie a una protesi stampata in 3D (video)

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram