sumatra elefanti

Decine di elefanti sono morti dopo essere stati avvelenati in questi ultimi anni a Sumatra per colpa dell'olio di palma. La deforestazione per far posto alle piantagioni, infatti, inasprisce il conflitto con gli esseri umani a causa della rapida distruzione dell'habitat degli elefanti.

Distese immense di foresta pluviale sono state distrutte negli ultimi anni per far posto alle piantagioni e gli abitanti dei villaggi prendono sempre più di mira gli elefanti di Sumatra, che considerano come parassiti. Per questo continuano deliberatamente ad avvelenarli, per evitare che mangino il frutto della palma influendo negativamente sui profitti aziendali.

E a volte una fotografia vale più di mille parole. Come quella scattata da un abitante del villaggio sull'isola di Sumatra il 21 agosto 2014, che mostra un uomo porre un frutto su un piccola elefantino morto, vicino al fiume di Serbajadi, nella provincia di Aceh. Si tratta di una zona situata vicino all'ecosistema forestale di Leuser, sull'isola di Sumatra, in Indonesia.

sumatra elefanti2

Si stima che siano rimasti circa 2.500 elefanti di Sumatra in libertà. La produzione di olio di palma causa la distruzione degli habitat anche di altri animali selvatici, come la tigre di Sumatra e l'orango. Cosa possiamo fare? Boicottiamolo.

Roberta Ragni

Photo Credit AFP

Leggi anche:

Olio di palma: perché e' dannoso per la salute e per l'ambiente

Jonah Cameron, il ragazzino di 10 anni che lotta contro l'olio di palma per salvare gli orango del Borneo

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram