Cartelloni con vera pelle di coniglio: la pubblicita' shock di Hell Pizza

rabbit-pizza-2

Un raccapricciante cartellone completamente coperto di pelli di coniglio vere. Lo ha realizzato Hell Pizza in Nuova Zelanda, dopo aver deciso di aggiungere la pizza al coniglio nel loro menu di quest'anno. "Novità per Pasqua. Pizza al coniglio. Realizzata con vero coniglio. Come questa pubblicità", si legge sul manifesto.

Se vi sembra assurdo e orribile, non siete i soli a pensarlo. La catena di ristoranti, fondata nel 1996 e con filiali in Corea, Regno Unito, Canada e India, ha ricevuto grandi critiche anche dalla gente del posto. Ma non demorde e difende la sua campagna di morte. Scrive sulla pagina Facebook:

"oltre ad avere una carne deliziosa, e a essere molto carini, i conigli sono, purtroppo, anche un parassita dannoso per l'ambiente della Nuova Zelanda, in particolare nel South Island".

rabbit-pizza-

Il direttore generale Ben Cumming, convinto che le carni di coniglio siano una delle carni più sane del mondo, aggiunge:

"Mangiare carne di coniglio non è solo eco-sostenibile – ma contribuisce anche a ridurre i parassiti. Ha un buon sapore delicato e sta benissimo con gli altri ingredienti sulla pizza".

La catena ha anche chiarito che tutte le pelli di coniglio utilizzate sul cartellone avevano una provenienza "etica":

"Per coloro che sono interessati, queste pelli di coniglio provengono da una azienda professionista, che a sua volta le prende da aziende locali di trasformazione delle carni, in cui le pelli sono un normale sottoprodotto".

Eppure, contrariamente a queste affermazioni, assolutamente non convincenti, non c'è nulla di 'etico' nella macellazione di questi conigli. E pensare che con un cartellone pubblicitario si possono fare cose splendide, come produrre acqua potabile dal nulla o creare mini-foreste pensili.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Il cartellone pubblicitario che produce acqua potabile dal nulla

Urban Air: mini-foreste pensili dai cartelloni pubblicitari

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook