vancouver aquarium5

7 cuccioli di foca sono stati liberati nelle acque della Baia di Howe (in inglese Howe Sound), una grande insenatura a nordovest di Vancouver al cui interno si sviluppa una complessa rete di fiordi. Dopo aver trascorso alcuni mesi in cura presso l'Aquarium Marine Mammal Rescue Centre, i piccoli sono guariti e hanno finalmente potuto tirare il nasino fuori dal loro trasportino, per poi tuffarsi nell'oceano.

Cinque di loro sono stati equipaggiati con trasmettitori satellitari che forniranno dati preziosi per la squadra veterinaria del centro per quanto riguarda i modelli di viaggio dei cuccioli di foca e i progressi dopo la liberazione.

In acqua i trasmettitori non pesano nulla e, al contrario di quanto possa sembrare dalle foto, non sono invasivi: nessuna parte del corpo degli animali è stato perforata, né è stato causato loro del dolore. Quando gli animali si muovono, le antenne puntano all'indietro in modo da non influenzare la capacità di nuotare.

vancouver aquarium

vancouver aquarium3

vancouver aquarium9

I trasmettitori sono il risultato di decenni di collaborazione tra veterinari, biologi, ingegneri e programmatori.

Oberon, Lagoon, Polaris, Pan e Puck, questi i nomi dei 5 piccoli tracciati, hanno preso il largo. Una mappa online permette di seguire passo dopo passo il loro viaggio verso la vita. Buona fortuna piccoli!

Roberta Ragni

LEGGI anche:

L'ospedale delle foche a Pieterburen (Olanda del Nord)

Caccia alle foche: l'OMC a fianco dell'Europa per il bando della caccia...

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram