lamantino

Le regole da seguire quando si fa un tuffo in acqua sono poche e semplici: assicurarsi di saltare da un'altezza tale da sopravvivere, non respirare una volta sotto e essere sempre sicuro che il punto di atterraggio sia libero da rocce, bambini e vita marina protetta. Lamantini compresi. Ma forse non a tutti è chiaro.

I funzionari del Fish and Wildlife Conservation Commission e dell'U.S. Fish and Wildlife Service stanno indagando su un caso di palese crudeltà nei confronti di questi splendidi animali tutelati dalle leggi. Ma andiamo con ordine. Tutto parte da un video messo online, che ritrae un uomo tuffarsi allegramente su un lamantino in un canale di Cocoa Beach, in Florida. E, se il motivo di tale comportamento è chiaro (la stupidità umana), si può solo supporre quali saranno le conseguenze. "È molto triste. Qui si vede un lamantino solo che nuota lungo un canale, non da fastidio a nessuno. Come gli è venuto in mente di fargli del male?", commenta Lenny Salberg, agente del FWS.

Secondo Salberg, gli uomini nel video, compreso il cameraman che si sente morir dal ridere per tale idiozia, probabilmente dovranno rispondere all' accusa di maltrattamento animale, che potrebbe tradursi in 60 giorni di carcere e in una multa di 500 dollari. L'Orlando Sentinel ha definito questa aggressione filmata "la più eclatante di tre abusi compiuti ai danni del lamantino segnalati l'anno scorso". Altri recenti incidenti in Florida includono un uomo che ha lasciato che i figli si sedessero su un cucciolo e una donna che ne ha "cavalcato" un esemplare come un lettino da piscina.

E pensare che in Florida i lamantini, animali meravigliosi ed eleganti messi in relazione al mito delle sirene, tanto da essere classificati nell'ordine Sirenia (o Sirenidi), sono attualmente elencati come specie in via di estinzione, con appena 2.500 individui rimanenti. Le loro più grandi minacce, nemmeno a dirlo, provengono dall'attività umana - e non solo quelle messe in pratica da persone idiote-. La loro sopravvivenza, infatti, è messa a rischio dal cambiamento climatico, dalla proliferazione di alghe letali e dagli incidenti con i motoscafi.

Roberta Ragni

Foto Credit USFWS Endangered Species

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram