Ambiente

antibiotici organismi multiresistenti

Batteri super resistenti: il terribile inquinamento che le aziende farmaceutiche non vogliono farvi vedere

Troppi antibiotici e nessuna regolamentazione. Un importante studio pubblicato su Infection ha rilevato la presenza di “livelli eccessivamente elevati” di antibiotici e residui, nonché di antifungini, nelle acque e nei dintorni, vicino ad un importante impianto produttivo di farmaci nella città indiana di Hyderabad. E, purtroppo, anche livelli elevati di batteri e funghi resistenti a questi farmaci. Troppe coincidenze perché sia un caso.

incendio ecox pomezia

Rogo tossico di Pomezia: quali rischi e conseguenze? Le raccomandazioni di Asl, Comuni e ONA

Sono passati 5 giorni da quando a Pomezia è divampato un preoccupante incendio in corrispondenza delle strutture della EcoX. L'incendio è ormai spento, ma è già stata confermata dalle prime analisi la presenza di amianto sui campioni delle lastre che fungevano da copertura dei capannoni. Scatta intanto per le mense scolastiche il divieto di approvvigionamento di derrate alimentari proveniente da zone vicine a quella del rogo, mentre le scuole a Pomezia lentamente riaprono.

petrolio val d agri eni

Eni confessa: in Val D'Agri perdita di petrolio di 400 tonnellate

Eni lo ammette: dal mese di agosto al mese di novembre 2016, nel sottosuolo lucano della Basilicata, c'è stata una “perdita” di petrolio dal Centro Olio Val d'Agri di Viggiano. A confermarlo sarebbe stata la società durante un incontro svoltosi giovedì al Ministero dell'ambiente. Si parla di 400 tonnellate di petrolio e 6mila metri quadrati contaminati.