India: bagno rituale nella schiuma tossica. L’inquinamento non ferma i devoti che si immergono nelle acque “sacre” del fiume Yamuna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È successo di nuovo: il fiume Yamuna a Nuova Dehli è coperto da uno spesso strato di schiuma tossica. Eppure molti devoti hanno deciso comunque di fare i bagni rituali, come documentano le immagini che arrivano dalla città.

La schiuma bianca, una miscela di acque reflue e rifiuti industriali, si è formata nell’ultima settimana e contiene alti livelli di ammoniaca e fosfati, che possono causare problemi respiratori e cutanei.  Il suo arrivo ha coinciso con il Chhath Puja, un festival dedicato al dio del sole Lord Surya; per questo migliaia di fedeli non hanno esitato a bagnarsi nelle acque infestate dalla pericolosa sostanza. 
 
yamuna fiume nuova dheli

©Ajay Aggarwal/Hindustan Times/Sipa USA

 
La devota Gunjan Devi ha dichiarato a Reuters di non avere altra scelta:
 
L’acqua è estremamente sporca, ma non abbiamo molte opzioni. Fare il bagno è un rituale, quindi siamo venuti qui.
 
Secondo il Press Trust of India, 15 barche sono state schierate dal governo per rimuovere la schiuma, ma gli esperti temono che abbia già causato danni significativi.
 
Il fiume nel tratto di Delhi è un fiume ecologicamente morto. Non ha pesci o uccelli d’acqua dolce. È così da anni ormai. 
 

 

Da decenni diverse parti del Yamuna vengono invase  dallo scarico di sostanze chimiche tossiche e acque reflue non trattate. Il fiume appare scuro e fangoso, mentre i rifiuti di plastica rivestono le sue sponde.
Il corso d’acqua è più inquinato nelle aree circostanti Delhi, a causa dell’elevata densità di popolazione, che spesso vive in contesti abitativi privi di fognature; la cittàcontribuisce per circa il 76% al carico totale di inquinamento del fiume, secondo un comitato di monitoraggio del governo.
 
Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube
 
Leggi anche:
 
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook