Indonesia: si risveglia il Monte Sinabung si risveglia ed erutta una colonna di cenere di cinque chilometri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il vulcano Sinabung sull’isola di Sumatra, in Indonesia, ha ripreso la sua attività questa mattina, con una spettacolare eruzione filmata e fotografata dai residenti.

Dopo circa dieci anni di inattività, il vulcano si è risvegliato producendo forti boati e oscurando il cielo con una colonna di fumo e cenere di oltre cinque chilometri.

Il Sinabung, vulcano alto 2.460 metri, era infatti rimasto inattivo per oltre 400 anni fino all’eruzione del 2010, dove hanno perso la vita 16 persone, seguita da un’eruzione che ha ucciso sette persone nel 2012.

In seguito all’eruzione, è stato dichiarato lo stato di allerta livello 3 e a residenti e turisti è stato raccomandato di rimanere a distanza dall’area, poiché l’attività del vulcano potrebbe proseguire, con pericolose esplosioni di lava.

Sono state inoltre fornite mascherine alla popolazione, perché possa proteggersi dalla densa nube di cenere che è diffusa a diversi chilometri di distanza dal vulcano.

L’Indonesia si trova sull'”Anello di fuoco” del Pacifico, un’area ricca di vulcani attivi, circa 120. Si tratta di un’area non priva di rischi, che proprio per questo è stata abbandonata da circa 30mila persone solo negli ultimi dieci anni.

Fonti di riferimento: The Independent/Daily Mail

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook