Questa è la più profonda e spettacolare eruzione vulcanica sottomarina mai registrata sulla Terra (FOTO)

eruzione vulcano sottomarino

Nella Fossa delle Marianne, è stata osservata l’eruzione vulcanica più profonda mai conosciuta. Un fenomeno spettacolare che ha dato vita a un suggestivo labirinto di lava nera vetrosa e a un nuovo ecosistema.

Un team di ricercatori della Oregon State University ha documentato l’eruzione vulcanica avvenuta nell’Oceano Pacifico occidentale, a circa 4.500 metri di profondità.

All’inizio il team sperava di utilizzare sottomarini robotici per scoprire fonti d’aria idrotermali nascoste, ma i depositi vulcanici si sono rivelati una scoperta molto più interessante nell’area in cui la placca tettonica del Pacifico scende al di sotto di quella del Mar delle Filippine, formando la fossa delle Marianne.

Lì, sotto le profondità marine, sorge un arco di vulcani attivi costituiti da nove isole e oltre 60 montagne. L’eruzione del cosiddetto “back-arc di Mariana” è stata osservata per la prima volta a dicembre 2015 dalle telecamere a bordo di un veicolo subacqueo autonomo, Sentry.

eruzione vulcano sottomarino2

Le foto hanno rivelato la presenza di un flusso di lava scuro e cristallino sul fondo marino senza copertura di sedimenti. Lo sfiato del fluido indicava che il flusso di lava era ancora caldo e quindi molto giovane.

eruzione vulcano sottomarino

Foto: Oregon State University

Gli scienziati sono tornati sul sito ad aprile e dicembre 2016 e hanno utilizzato i veicoli a distanza Deep Discoverer e SuBastian durante le spedizioni sulla nave NOAA Okeanos Explorer e sulla nave da ricerca Falkor.

Le nuove osservazioni hanno mostrato un sistema idrotermale in rapido declino sui flussi di lava, suggerendo che l’eruzione si era verificata solo pochi mesi prima della sua scoperta, l’anno precedente.

“Tipicamente dopo un’eruzione, c’è calore rilasciato e sfiato per alcuni anni. Allora gli organismi colonizzeranno le prese d’aria, creando un nuovo ecosistema ma dopo un po’, il sistema si raffredda e gli organismi mobili se ne andranno” ha detto Bill Chadwick, geologo marino dell’Oregon State University e del Pacific Marine Environmental Laboratory della NOAA, autore principale dello studio.

Insieme ai colleghi, Chadwick ha documentato tre eruzioni sottomarine nel Pacifico negli ultimi 20 anni. I dati raccolti inoltre hanno permesso agli scienziati di supporre che nei prossimi anni si verificherà un’altra imponente eruzione.

eruzione vulcano sottomarino3
eruzione vulcano sottomarino4

La ricerca è importante per diversi motivi ma soprattutto perché

“i vulcani sottomarini possono aiutarci a capire come funzionano quelli terrestri e come influiscono sulla chimica oceanica e gli ecosistemi locali” prosegue.

Lo studio è stato pubblicato su Frontiers in Earth Science.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto cover

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook