Il terribile video che mostra le dune di rifiuti sui fondali marini del Mediterraneo

plastica mare

Una vera e propria discarica. È questo ciò che è apparso agli occhi elettronici del sottomarino Victor sceso a 2.200 metri di profondità, al largo delle coste francesi. Un tappeto di rifiuti ricopriva i fondali marini.

Che i nostri mari siano ormai invasi dai rifiuti, soprattutto di plastica, è un fatto accertato ma vedere coi propri occhi cosa accade al di sotto della superficie vi lascerà a bocca aperta.

Domenica scorsa, il programma “13h15, le Dimanche” trasmesso sul canale francese France 2, ha dedicato un episodio della sua serie “Fragile Planete” ai mari e agli oceani. Seguendo un team di ricercatori, i giornalisti sono stati in grado di vedere lo stato delle profondità del Mediterraneo, considerati addirittura il mare più inquinato del mondo.

Le immagini sono davvero sconvolgenti anche se ormai non dovrebbero più stupirci purtroppo:

“Questo è quello che puoi vedere nel Mediterraneo quando il sottomarino Victor scende a 2.200 metri di profondità …”

Il video mostra la spazzatura che si accumula sul fondo del mare, creando vere e proprie dune di rifiuti.

Secondo François Galgani, biologo di IFREMER (Institut Français de Recherche pour l’Exploitation de la Mer), 300.000 tonnellate di rifiuti vengono portate in superficie, briciole rispetto alla quantità rimasta sul fondo. Secondo lo scienziato, si tratta appena dell’1% del totale.

“I rifiuti si accumulano negli oceani. Quelli che si vedono in superficie non sono nulla rispetto a quelli che sono in fondo al mare” spiega l’Ifremer.

D’altronde la plastica è già stata trovata in loghi ancora più remoti, come la fossa delle Marianne e il Polo Nord.

Anche se le autorità europee si stanno muovendo e dal 2021 hanno messo al bando la plastica monouso, nel nostro piccolo possiamo già dare il nostro contributo sia riducendo il ricorso alla plastica sia differenziandola correttamente.

Qui le immagini terribili che mostrano i fondali del Mediterraneo:

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Seguici su Instagram
seguici su Facebook