3 impressionanti tornado in poche ore hanno colpito Puglia, Calabria e Campania

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tornado in Salento. Ieri una violenta tromba d’aria si è abbattuta su vari centri abitati provocando danni. Abbattuti alberi e volate via alcune recinzioni a causa anche dei forti venti di scirocco. Ma non è stato l’unico: altri due tornado in Calabria e a Salerno.

È ancora una volta un’Italia spaccata in due, con il Nord che sta facendo i conti con la prima neve e il Sud, in cui si alternano temperature primaverili a fenomeni estremi. Oggi in Puglia la situazione sembra essersi in leggero miglioramento ma ieri, soprattutto la parte centrale del Salento ha fatto i conti con un violento tornado che si è abbattuto nella zona tra Galatina e Parabita.

La tromba d’aria ha sradicato alberi, divelto muri e ha scoperchiato anche dei capannoni industriali e divelto muri. Dopo, si è spostata più a sud, nella zona di Taurisano. Il fenomeno è dovuto probabilmente ai forti venti di scirocco che hanno alimentato temporali molto intensi, innalzando anche le temperature, ieri calde un po’ ovunque, dalla Puglia alla Sicilia, con punte al di sopra dei 20°.

Paura per un’automotrice (littorina) delle Ferrovie Sud-Est rimasta bloccata all’altezza tra Parabita e Tuglie, dopo essersi scontrata con un tronco di pino secolare spinto dal tornado sui binari. Per fortuna a bordo era presente solo il conducente che non ha riportato ferite.

Ecco il video del tornado che si è abbattuto sul Salento:

Tornado anche in Calabria

Quello che ieri ha colpito la Puglia non è stato l’unico. Anche in Calabria si è verificato un fenomeno simile. A Cutro, nei pressi di Crotone, poche ore prima un tornado devastante con vento ad oltre 150km/h ha provocato gravi danni. Completamente scoperchiati i tetti di una scuola e quelli di una banca.

…e a Salerno

Attorno alle 14 di ieri, una tromba d’aria si è abbattuta dalle coste di Vietri sul Mare fino a quelle di Salerno, dove la furia del vento ha rovesciato alcuni container, tre sono finiti addirittura in mare.

Fenomeni estremi a cui, purtroppo, stiamo cominciando ad abituarci.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto: Reddit

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook