Questo manifesto gigante cattura l’inquinamento e purifica l’aria, ecco dove si trova!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Piazza della Cancelleria a Roma un’affissione super tecnologica di quasi 5mq contribuisce a purificare l’aria circostante

Portate i vostri figli a respirare. Qui sotto.” Al suono di questo motto a Roma è comparsa una maxi affissione che promette di far miracoli, catturando l’inquinamento e purificando l’aria.

Un sistema high tech sarebbe infatti in grado di catturare le molecole inquinanti e far tirare concretamente un sospiro di sollievo.

Si chiama theBreath® e svetta nella centralissima Piazza della Cancelleria, in mezzo al traffico: un mega panello di 455 mq fatto di un tessuto multistrato che, prodotto dalla Anemotech, contiene un’anima in fibra carbonica in grado di imprigionare e disgregare le molecole dell’inquinamento.

Ciò accede utilizzando il flusso passivo dell’aria – che è in continuo movimento – e quindi senza bisogno di ricorrere a fonti energetiche aggiuntive.

In poche parole, il pannello è capace di assorbire aria inquinata per poi rimetterla immediatamente in circolo più pulita e purificata.

Ma funziona? Pare di sì. Test già svolti a Milano dimostrano che un pannello theBreath di 10 metri quadri può assorbire più o meno in un anno le emissioni procurate dal passaggio di 1450 auto diesel, da 3635 auto benzina o emesse da 15 caldaie.

In Piazza della Cancelleria questa tecnologia amica dell’ambiente che purifica l’atmosfera circostante sarà installata fino alla fine di ottobre, ma questo tessuto così speciale lo si può usare anche negli appartamenti e negli uffici. Negli ambienti chiusi, infatti, può essere utile per ridurre gli inquinanti derivanti da riscaldamento, allergeni, prodotti chimici e polveri sottili.

Leggi anche

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook