Etna, sette scosse di terremoto all’alba: la Sicilia trema

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Terremoto in Sicilia. Nuove scosse sismiche nei pressi dell’Etna. Fino a questo momento, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato sette scosse. La prima, di magnitudo 3.1 è avvenuta alle ore 06:06. L’ultimo terremoto, almeno finora, si è verificato alle 6.33.

Non sarebbero stati segnalati danni a persone o cose. Sette dunque sono state le scosse. La prima è stata la più intensa, a 18,5 km di profondità, seguita dalla seconda e dalla terza a distanza di una manciata di minuti l’una dall’altra. Tra i comuni più vicini: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Paternò, Santa Maria di Licodia e Ragalna.

L’Etna torna a far parlare di sé dopo la ripresa dell’attività vulcanica, nel corso delle ultime settimane. Lo scorso 26 ottobre, il Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) del vulcano siciliano ha prodotto un nuovo episodio di fontana di lava, quasi sei mesi dopo l’evento precedente. Spiega l’Ingv che una colonna di gas carica di materiale piroclastico si è alzata diversi chilometri sopra la cima del vulcano, per essere poi spinta dal vento verso sud-ovest, con conseguenti ricadute di cenere e lapilli sui centri abitati nel settore sud-occidentale dell’Etna.

foto terremoto etna ingv

E non è stata l’unica. Altra lava è stata emessa dalla zona fra il vecchio e il nuovo cono del Cratere di Sud-Est, dirigendosi verso sud e distruggendo le baite delle guide a Torre del Filosofo L’eruzione e le emissioni di cenere si sono concluse però il 27 ottobre, quando le reti di monitoraggio della Protezione Civile non hanno registrato alcuna attività esplosiva all’Etna.

Ma le nuove scosse sono in qualche modo la prova che l’Etna potrebbe tornare presto a far parlare di sé.

Francesca Mancuso

Foto: INGV

LEGGI anche:

L’Etna proclamato ufficialmente Patrimonio Unesco

Etna: la nuova eruzione (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook