Terremoto Sicilia: 8 scosse tra le Eolie e il siracusano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuove scosse di terremoto in Sicilia. Il 13 e il 14 dicembre dalle Isole Eolie alla zona del Siracusano è stato registrato un nuovo sciame sismico e anche in Calabria, nel cosentino, ieri pomeriggio c’è stato un terremoto di magnitudo 3.1. Otto invece sono state le scosse che hanno colpito il territorio siciliano.

La prima è stata avvertita alle 04:16 della 14 dicembre con una magnitudo 2,6 richter a 21,8 km di profondità nel mare antistante la zona meridionale dell’isola dii Filicudi, nelle Eolie. Poco dopo, alle 05:00, un’altra scossa di magnitudo 1,6 richter con una profondità di 9,7km è stata avvertita nella zona di Siracusa, nella riserva naturale di Cavagrande del Cassibile. Qualche ora dopo, un nuovo tremore ha colpito le Eolie: alle 08:19, sempre a sud di Filicudi una scossa di magnitudo 1,9 richter a 7,5 km di profondità.

Nella mattinata di ieri, inoltre, ancora nell’arciperlago, tra Vulcano e Capo Milazzo alle 10:38 c’è stato un terremoto di magnitudo 1,6 richter a 9,5km di profondità e dieci minuti dopo alle 10:48, un simile evento si è verificato nel Golfo di Messina, con una magnitudo 2,1 richter ad una profondità di 10,7km.

Ma non è finita qui. Alle 12:05 anche il Golfo di Patti ha tremato (magnitudo 1,7 richter a 8,3km di profondità).

eolie_terremoto

Le ultime due scosse infine sono state rilevate alle 21:02 e alle 21:24 di ieri, con una magnitudo 2,4 e 1,4 richter entrambe a una profondità di 10,3 km ancora una volta tra Milazzo e le Eolie.

Ma anche nei giorni precedenti, c’era stata qualche lieve scossa. Come sempre accade, la zona del messinese e quella delle Eolie sono soggette ad eventi sismici, che sono ormai quasi una costante.

Tale situazione andrebbe considearata molto attentamente prima di avanzare eventuali ipotesi riguardanti la costruzione di ponti.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook