Terremoto a Benevento: serie di scosse nel Sannio. Paura e scuole chiuse

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Torna la paura nel Sannio. Dopo il terremoto di poche settimane fa, anche stamattina 16 dicembre la terra si è messa a tremare. Più di una scossa è stata infatti avvertita dalla popolazione di Benevento a partire dalle 9:06.

La prima scossa, secondo una stima provvisoria dell’Ingv, era di magnitudo 3.4. Ad essa ne sono seguite altre di intensità inferiore, fino ad arrivare all’ultima delle 9.53 di nuovo di magnitudo 3.4. Tutte hanno epicentro a San Leucio del Sannio e tutte di profondità compresa tra i 9 e i 17 chilometri.

Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione soprattutto nella zona di Montesarchio e nei paesi confinanti con le province di Avellino e di Napoli e a far paura ora è questo intenso e ininterrotto sciame sismico.

terremoto benevento 16 dicembre

Il sindaco Clemente Mastella, di intesa con il prefetto Francesco Cappetta e con la Protezione civile, ha disposto in una ordinanza l’immediata chiusura delle scuole e degli edifici pubblici ad eccezione dei servizi e delle strutture emergenziali necessarie per la gestione degli interventi.

Tuttora è in corso una riunione del Centro Operativo Comunale presso il Comando della Polizia Municipale.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook