Terremoto Nuova Zelanda: la terra trema ancora a Christchurch

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La terra trema ancora in Nuova Zelanda, a Christchurch, dove altre nove scosse di terremoto sono state registrate nel giro di tre ore. Le più violente, con una magnitudo di 5.3 e 6, hanno riportato alla mente agli abitanti della città il triste ricordo del terremoto che lo scorso febbraio ha funestato la zona, trascinando con sé circa 180 vite umane.

La città di Christchurch la più grande dell’Isola del Sud nonché seconda città dell aNuova Zelanda. è stata la più colpita, con numerose scosse di cui 4 di magnitudo superiore a 5 e una di magnitudo 6, che fortunatamemte non hanno provocato morti ma soltanto feriti.

La prima scossa è stata avvertita alle 13:58 ora locale, quando in Italia era l’1:58. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), l’ipocentro del terremoto è stato a circa 5 km di profondità e l’epicentro 26 km a est della città neozelandese. La seconda scossa, di magnitudo 5.8 è stata registrata alle 15.18, alle 3.18 ora italiana, a 5 km di profondità ed epicentro a 21 km.

I medici della St. John Ambulance hanno ricevuto già 150 chiamate di soccorso e finora sono i 60 pazienti trattati, in gran parte sotto choc o colpiti da attacchi di ansia.

Ma la paura non è ancora finita. Secondo i sismologi, infatti, la terra continuera a tremare e Christchurch potrebbe essere colpita da altre scosse di assestamento.

A peggiorare la situazione è anche il rischio di crollo di alcuni edifici già danneggiati dal terremoto dello scorso febbraio. Per questo, nel centro della città alcuni sono stati evacuati: “Tutti quelli che erano destinati a crollare, sono già crollati” ha commentato un reporter di TV3.

A titolo precauzionale anche l’aeroporto internazionale è stato chiuso al traffico. Ma secondo i sismologi un simile avvenimento non era del tutto inatteso. Nel giro di un anno, dopo quello verificatosi lo scorso febbrario, era probabile che la terra tornasse a tremare.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook