Terremoto in Giappone: potente scossa di magnitudo 5.2 con epicentro la prefettura di Fukushima

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un terremoto di magnitudo 5.2 ha colpito la prefettura di Fukushima, tristemente nota alle cronache perché l’11 marzo 2011 c’era stato il disastro nucleare della centrale Dai-ichi. Secondo l’Agenzia meteorologica giapponese la scossa di oggi è avvenuta alle 7.37 ora locale e il suo epicentro è stato localizzato a una profondità di 80 chilometri. Al momento fortunatamente non è stata diramata un’allerta tsunami.

Attualmente non si registrano danni a persone o cose, ma i timori rimangono perché il pensiero non può non andare a quell’ormai lontano 2011 quando uno tsunami causato dal sisma aveva distrutto i generatori di emergenza dell’impianto, portando a uno dei più gravi incidenti nucleari della storia, ovvero l’esplosione di tre reattori. I livelli di radiazioni nell’aria, a distanza di anni, continuano ad essere elevati: si parla infatti di 100 volte oltre il limite nonostante i numerosi interventi di decontaminazione.

Ricordiamo che solo ad aprile scorso, la Tepco ha ulteriormente decontaminato il piano all’interno dell’impianto dalle radiazioni che non consentono il funzionamento meccanico delle attrezzature radiocomandate.

Fonti: Earthquake Track,Earthquake.usgs.gov

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook