Paura in Puglia: terremoto nel Foggiano con magnitudo 3.7

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tanta paura, ma per ora nessun ferito né danni: stanotte nel Foggiano, in una zona attorno a Poggio Imperiale, si è registrato un terremoto di magnitudo 3.7, avvertita anche nel Gargano.

La scossa è avvenuta alle 4.57 del 18 aprile 2020, localizzata da Sala Sismica INGV-Roma, con epicentro a Poggio Imperiale e coordinate geografiche (lat, lon) 41.81, 15.39, ad una profondità di 24 km.

Come riporta il giornale locale Foggia Today, è stata avvertita nella zona dell’Alto Tavoliere, anche a San Severo, Chieuti, San Paolo di Civitate, Torremaggiore e Serracapriola. È durata alcuni secondi e sono arrivate segnalazioni anche da altri centri della Montagna del Sole.

Nella mappa tutti i comuni entro 20 km dall’epicentro.

terremoto puglia 18 aprile

©INGV

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.7 è classificato come terremoto “molto leggero” e descritto “avvertito spesso, ma generalmente non causa danni”.

Quindi nulla di preoccupante per il momento.

Fonti di riferimento: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia / Foggia Today

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook