Terremoto in Croazia: forte scossa di magnitudo 5.3 devasta la capitale, gente in strada e macerie ovunque

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Croazia è stata colpita da una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.3 con ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro a Kasina, a poca distanza da Zagabria, secondo quanto riporta l’Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa è stata registrata questa mattina alle 5:24 ora locale, nella capitale, ovvero le 6:24 italiane.

La scossa, seguita poco dopo da una seconda di magnitudo 4.9, ha causato molti danni in città, crollo di edifici e di una delle guglie della cattedrale di Zagabria, strade coperte di calcinacci, parecchi feriti e danni all’ospedale di Rebro. A quanto pare è gravemente ferito un ragazzino di 15 anni, colpito dal crollo del tetto della sua casa a Zagabria.

Inoltre diverse persone si trovano sotto le macerie degli edifici crollati, secondo quanto riportato dai vigili del fuoco locali all’agenzia Hina, e la gente è scesa in strada in preda al panico nonostante il divieto di assembramenti dovuto all’emergenza coronavirus in corso.

terremoto zagabria

©total-croatia-news

Due crisi in un solo colpo, da un lato il terremoto, dall’altro l’epidemia che ha costretto le persone a mantenere la distanza di sicurezza nonostante il caos circostante. A Zagabria infatti la gente è quasi totalmente in quarantena per via del coronavirus.

terremoto croazia

©total-croatia-news

Ha avvertito il terremoto anche l’Italia, soprattutto alcune aree del Friuli Venezia Giulia e del Veneto nelle province di Trieste, Venezia, Verona e lungo la costa Adriatica settentrionale fino alle Marche.

Il primo ministro Andrej Plenkovic ha chiesto alla popolazione di rimanere calma rispettando le istruzioni della protezione civile sia in merito al rischio di eventuali altri terremoti che sul fronte virus.

Sia il Papa che Massimiliano Fedriga, Presidente del Friuli, hanno espresso vicinanza e solidarietà per il popolo croato, colpito da questa tragedia nella tragedia. Fedriga, su facebook, ha scritto:

“Vicinanza al popolo croato🇭🇷 per il terremoto di oggi a #Zagabria, il sisma aggiunge una calamità alla già difficile situazione dell’#emergenzaCoronaVirus, segnando una nuova dura prova per la popolazione. La speranza è che l’impatto del terremoto si riveli il più contenuto possibile, il governo croato sappia di poter contare sulla nostra più profonda e sincera amicizia e sul supporto che potremo fornire con le specifiche competenze maturate nella gestione di eventi di tale portata.”

FONTI: INGV / Facebook / HRT vijesti

Ti potrebbe interessare anche:

La Calabria trema: 6 scosse di terremoto in soli 15 minuti

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook