Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 4.4 oggi in provincia di Cosenza. Paura a Scalea

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Terremoto in Calabria questa mattina – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 si è verificata alle 6.31 di stamattina nella provincia di Cosenza, in Calabria. Nessun danno a cose o a persone, ma rimane sospesa per verifiche la linea ferroviaria Sapri-Paola. L’epicentro è stato localizzato nel Mar Tirreno, a una profondità di 11 chilometri.

Dopo la scossa che aveva interessato due settimane fa la provincia di Catanzaro, quindi, la Calabria si trova di nuovo a fare i conti con un nuovo evento sismico.

Dopo la prima scossa, sette minuti dopo i sismografi ne hanno registrata un’altra nello stesso punto, ma più lieve, di magnitudo 2.5. Secondo i primi accertamenti, non ci sono stati danni né a Scalea, né in zone limitrofe (Santa Maria del Cedro, Paola, Amantea e Bisignano), ma la scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione che si è riversata in strada.

È stata però sospesa per verifiche all’infrastruttura la circolazione ferroviaria sulla linea Sapri-Paola dove sono al lavoro i tecnici di RFI, secondo quanto comunica la società del gruppo Fs.

Dalle verifiche effettuate, l’evento – con epicentro localizzato nel mar Tirreno – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose”, si conclude dalla Protezione civile.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook