#Terremoto 6.0 centro Italia, Amatrice rasa al suolo. Serve sangue (come donare)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un terremoto di magnitudo ML 6.0 è avvenuto questa notte alle ore 03:36 italiane tra le province di Rieti e Ascoli Piceno.

L’epicentro è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV ad una profondità di 4 km.

I comuni più colpiti risultano essere Accumoli (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e Amatrice (RI).

“Metà paese non c’è più, la gente è sotto le macerie”, ha detto in lacrime a RaiNews24 il sindaco di Amatrice, dove le persone si sono radunate nella palestra, senza corrente e con le strade di accesso bloccate.

Il primo cittadino, a ridosso dell’evento, ha fatto appello ai soccorritori per liberarle.

Dopo il terremoto di magnitudo ML 6.0 delle 03:36 ci sono stati altri eventi sismici, con due scosse più forti di magnitudo ML 5.1 e ML 5.4 alle 04:32 e alle 04:33 rispettivamente, a 5 km da Norcia (PG).

Il sisma è stato chiaramente avvertito in tutta l’Italia centrale, a partire da Roma, dove i cittadini si sono riversati nelle strade in molti quartieri. Anche nelle Marche il sisma ha provocato crolli ‘a macchia di leopardo’.

terremoto amatrice

I centri di protezione Civile sono tutti in stato di allerta e dal comando provinciale di Rieti sono state già attivate le prime squadre di pronto intervento.

Sono attivi i numeri della Protezione Civile: 840840 e 803555.

Ecco le prime terrificanti immagini arrivate dai social della città di Amatrice rasa al suolo:

amatrice 3
amatrice
Il Dip. Protezione Civile fa sapere, intanto, di essere in contatto con tutti i territori colpiti, come ad Amatrice, dove sono in arrivo i mezzi speciali. Si segnalano fughe di gas, mentre si curano feriti anche in strada, anche perché parte dell’ospedale ha subito crolli.

Terremoto di Amatrice, come aiutare

Serve sangue di ogni tipo.

Dalle 8 alle 11 di questa mattina è possibile recarsi all’Ospedale De Lellis di Rieti muniti di documento di identità e codice fiscale ai fini della donazione. L’invito – condiviso dalla AVIS di Aprilia – è atato emesso dall’AVIS provinciale di Rieti.

Ad Aprilia, inoltre, sarà attivo il Centro di Raccolta Sangue in via Fermi, dalle 8:00 alle 10:00 di questa mattina.

Dai luoghi terremotati giunge anche l’appello a tenere aperte le reti wi-fi funzionanti, rimuovendo le password.

Roberta Ragni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook