Sisma Giappone: i numeri utili per aiutare nell’emergenza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come abbiamo già detto la sul quale versare un contributo per le prime spese di ricostruzione delle aree disastrate dal terremoto e dallo tsunami in Giappone.

Non solo, prima ancor la Farnesina si è mossa immediatamente per assicurare agli Italiani che si trovano in Giappone e ai propri familiari ogni tipo di informazione utile, in continuo contatto con l’Ambasciata d’Italia a Tokyo sta proseguendo nella ricerca di connazionali eventualmente coinvolti nel disastro.

È stata predisposta inoltre una pagina web in cui vengono indicati una serie di numeri telefonici o mail per emergenze “Sisma Giappone”: tel. AmbTokyo: 0081-(0)334535274 334535274 e 0081-(0)334535142, e l’indirizzo mail: [email protected] ([email protected]) . Anche il Consolato Generale a Osaka è attivo 24 ore su 24 e può essere raggiunto attraverso i numeri 0081-(0)647065820 e 0081-(0)9033501561 e l’indirizzo email: [email protected]. Il centralino dell’Unità di Crisi del ministero degli Esteri a Roma continua a operare a pieno regime rispondendo invece al numero 0636225 e alla mail: [email protected].

Un altro modo per avere informazioni sullo stato in cui si trovano le zone colpite con la pubblicazione di bollettini ufficiali, è quello di consultare il sito messo a disposizione da Google, una pagina arricchita e localizzata in giapponese e inglese, “Crisis Response”, in cui si possono trovare tutti i servizi utili all’emergenza, numeri di telefono locali, un bollettino con gli allarmi e gli avvisi rilasciati in tempo reale, messaggi per segnalare lo stato dei trasporti, black-out ecc… Inoltre Google offre una bacheca elettronica Person Finder dove si può cercare qualcuno disperso o dare informazioni su qualcuno.

E ancora per chi volesse fare donazioni, anche la Caritas si è attivata, potete inviare le vostre offerte a Caritas Italiana al

C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: maremoto Pacifico 2011.

Le offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:

– UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119

– Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma – Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384

– Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113

– CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

Leggi tutti i nostri aggiornamenti sul Terremoto in Giappone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook