Il fiume Seveso diventa blu elettrico: coloranti chimici finiti nelle acque

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le acque del Seveso si sono tinte di blu. Ad aver colorato il fiume è stata una sostanza chimica riversata accidentalmente nelle acque del fiume lombardo.

Dopo numerose segnalazioni arrivate al centralino della Polizia provinciale durante le prime ore della giornata di ieri, gli agenti hanno effettuato una serie di sopralluoghi lungo il corso del fiume.

Hanno così scoperto che la strana colorazione blu era stata causata da un sversamento accidentale dovuto alla rottura di un tubo. Sono finiti nel fiume circa 1000 litri di colorante utilizzato da un’azienda di Senna Comasco che opera nel settore della chimica per arti grafiche, stampa e fotografie.

“Il liquido si è riversato nella rete fognaria e da qui è giunto al Depuratore di Carimate e poi proseguendo il suo flusso nel Seveso nella nostra provincia” spiega la Polizia provinciale di Monza.

Purtroppo, questa volta non si tratta dello spettacolare effetto regalato dalle alghe bioluminscenti, com’era accaduto lo scorso anno in Salento.

Allora, il merito dello spettacolare blu elettrico di cui si erano tinte le acque del mare era dovuto alla noctiluca scintillans, una microalga famosa per la sua biolumescenza.

LEGGI anche:

Ma il Seveso non ha avuto la stessa fortuna delle acque marine pugliesi. Non si conoscono ancora le conseguenze per la flora e la fauna che popola il fiume ma di certo lo sversamento di colorante è tutt’altro che salutare per piante e animali.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook