@Inked Pixels/Shutterstock

Oltre 30 terremoti nei Campi Flegrei: lungo sciame sismico nella notte a Pozzuoli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pozzuoli, area urbana di Napoli, non ha chiuso occhio nella notte appena trascorsa: uno sciame sismico è stato infatti registrato in tutta la zona dei Campi Flegrei. L’Osservatorio Vesuviano ha registrato ben 35 sismi di magnitudo compresa tra 0.4 e 1.8, a partire dalle 23:18 di ieri sera.

I due eventi di più elevata intensità si sono verificati entrambi in prossimità del bordo sud-ovest del cratere di Astroni, il primo di magnitudo 1.8, si è verificato alle 23:32 alla profondità di 1,3 chilometri, e il secondo, di magnitudo 1.7, alle 23:38 alla profondità di 1,4 chilometri.

Lo sciame rientra nel fenomeno del bradisismo (abbassamento o innalzamento del livello del suolo) che praticamente da sempre caratterizzata tutta la zona.

L’Amministrazione Comunale, insieme alla Protezione Civile del Comune di Pozzuoli, aveva fatto sapere in una nota che avrebbe continuato “a seguire l’evolversi dello sciame sismico e fornito successivi aggiornamenti fino a conclusione del fenomeno in atto“. 

Stamattina, l’allarme sembra rientrato:

Fonte: Osservatorio Vesuviano

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook