La Scala dei Turchisalva: al via la demolizione dell’ecomostro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’ecomostro che sorge sulle bellissime scogliere bianche dell’agrigentino, in Sicilia, verrà presto abbattutto. Oggi sono iniziati i lavori di demolizione nei pressi della spiaggia di Scala dei Turchi a Realmonte, sito candidato a diventare patrimonio dell’Unesco.

Una vicenda lunga, con un fabbricato sorto in uno degli angoli più suggestivi della Sicilia ormai oltre 20 anni fa. Lo scorso 22 ottobre, dopo anni di mobilitazione, la Procura della Repubblica di Agrigento ha inviato al Sindaco di Realmonte un’ingiunzione per la demolizione del manufatto che deturpa lo splendido angolo.

Un vero e proprio scempio edilizio quello di Realmonte, che era già stato denunciato dal FAI nel 2008, che da allora ha raccolto tante segnalazioni per la Scala dei Turchi, luogo caro a tantissime persone tra cui anche lo stesso Andrea Camilleri, testimonial dell’iniziativa.

Nel corso degli ultimi mesi, dunque, la Procura della Repubblica di Agrigento aveva intimato all’amministrazione comunale di Realmonte di dare corso alla sentenza passata in giudicato, che aveva disposto la demolizione dell’ecomostro e il ripristino dello stato dei luoghi. Fino all’ultimo tentativo da parte della società proprietaria dell’immobile, la Scatur, di ricorrere al Tar contro l’Ordinanza di demolizione del fabbricato. E finalmente, la costruziove verrà eliminata a seguito dell’ordinanza del sindaco Piero Puccio.

scala-dei-turchi-ecomostro

Come ha raccontato AgrigentoNotizie, già nella mattinata di oggi è partito il cosiddetto “incantieramento“, ossia la recinzione dei luoghi. Poi si procederà alla demolizione delle opere di elevazione, degli impalcati, alla frantumazione e all’allontanamento dall’area del materiale prodotto con la demolizione.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Trivellazioni in Sicilia: attivisti sporchi di petrolio nella scogliera di Scala di turchi (foto)

Giù anche l’ecomostro di Palmaria

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook