In Russia un fiume si tinge misteriosamente di rosso sangue

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le acque del fiume Iskitimka, a sud della Russia, si sono improvvisamente tinte di rosso sangue e la fonte di inquinamento è ancora da chiarire.

Le autorità ipotizzano che l’acqua sia stata contaminata in seguito a un guasto di un impianto di scarico che potrebbe aver riversato inquinanti nel fiume, ma la sostanza che sta colorando il fiume di rosso non è nota.

Al momento si sta indagando sulle cause della contaminazione e la polizia sta lavorando per identificare i responsabili, ma la cittadinanza è preoccupata.

L’acqua potrebbe infatti presentare alti livelli di tossicità e più di mezzo milione di persone potrebbero essere colpite dalla fuoriuscita.

Fonti di riferimento: Daily Mail/The Sun

Leggi anche:

  • Paraguay, la laguna diventa viola a causa degli sversamenti illegali di rifiuti. La denuncia di DiCaprio
  • Northampton, Inghilterra: risolto il mistero del fiume rosso
  • Fiume rosso in Russia per sversamento di sostanze chimiche
  • Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
    Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
    ABenergie

    Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

    ABenergie

    Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

    Schär

    Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

    Tua fibra energia

    Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

    ABenergie

    Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

    ABenergie

    Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

    Cristalfarma
    NaturaleBio
    Seguici su Instagram
    seguici su Facebook