Prestigiacomo: “vendiamo a caro prezzo l’ingresso all’isola di Montecristo”, insorgono gli ambientalisti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Potrebbe diventare un circuito turistico assolutamente d’elitè” in grado di portare nelle casse dello Stato “oltre un milione di euro l’anno”. Non stiamo parlando di un casinò italiano, bensì dell’isola toscana di Montecristo. Il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha lanciato una proposta di legge, che farebbe pagare un biglietto salato a tutti i visitatori dell’isola.

L’Italia è ‘un giacimento di natura’ con la più vasta biodiversità in tutta Europa e allora, per godere di questo bene sarebbe giusto pagare – ha spiegato il ministro – trovo assurdo che chi ha un lido in una riserva marina paghi lo stesso prezzo“, perché “lì c’é un maggior pregio“.

Immediate le replica del presidente del Parco dell’Arcipelago Toscano , il professor Mario Tozzi. “Si tratta di un’ipotesi impraticabile – ha detto il ricercatore – Attualmente sono circa un migliaio le persone che ogni anno arrivano in maniera organizzata sull’isola. Superare questa capacità di ‘carico antropico’, a prescindere dalle nostre convinzioni, farebbe perdere all’isola di Montecristo il suo status di ‘riserva integrale della biosfera europea‘, e quindi la sua specificità e la sua ricchezza”.

Tozzi dice quindi no al turismo elitario, ma accetterebbe l’introduzione di un biglietto di ingresso a pagamento: “Sarebbe già diverso imporre un piccolo ticket per i visitatori, come si fa per i musei. Per Montecristo non lo abbiamo mai proposto, ma a Pianosa, che ha circa 250 visitatori al giorno, già lo si fa”.

La stessa risposta arriva dal vicepresidente di Legambiente, Sebastiano Venneri, favorevole ai biglietti di ingresso simbolici per tutti, che risponde al ministro Prestigiacomo spiegando come la sua proposta rischierebbe di “far tornare Montecristo al tempo che fu. Un’isola per vip, pochi privilegiati che allora riuscivano a ottenere i permessi di visita, mascherandoli come permessi per ricerca scientifica”.

Foto: www.amicidimontecristo.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook