I pescatori pugliesi raccoglieranno rifiuti e plastica dal mare

plastica-mare

Pescatori sì, ma di plastica. Succede a Barletta in Puglia, dove l’amministrazione ha lanciato un progetto per ripulire il mare sempre più inquinato da rifiuti plastici.

Come sappiamo, l’inquinamento marino ha ormai raggiunto livelli allarmanti. Gli scienziati giurano che se si continua così entro il 2050 in mare ci sarà più plastica che pesci.

Plastica e microplastiche che distruggono la biodiversità e uccidono gli animali: pesci, tartarughe, ma anche uccelli. Documentiamo spesso il ritrovamento di rifiuti nel corpo di questi poveri animali che muoiono soffocati.

2. uccelli jordan 3791 600 450 70

Per questo motivo, sono tante le iniziative per ripulire il mare, tra i pionieri c’è Boyan Slat che ancora diciannovenne aveva lanciato la sua idea per salvare il Pianeta. Adesso è la Puglia a unire le forze per preservare il mare.

plastica mare

La Regione ha chiamato a raccolta pescatori e ormeggiatori con l’obiettivo di chiedergli di pescare la plastica e poi portarla a terra dove la Barsa, l’ente che si occupa della gestione dei rifiuti, poi avvierebbe il riciclo.

verdesca plastica1 1

“Si tratta di una sfida ambiziosa”, dice il sindaco Cannito.

Il progetto dovrebbe partire a fine marzo con la sperimentazione e potrebbe veramente rappresentare una svolta per la tutela del mare.

Basti pensare che più dell’80% dei rifiuti raccolti sulle spiagge sono plastica che finisce in mare. Piatti, bicchieri, cannucce, ma anche cotton fioc abbandonati sul litorale, ma anche sintomo della scorretta gestione dei rifiuti solidi urbani, della mancata o insufficiente depurazione dei reflui urbani.

plastica mare1

Se da un lato dobbiamo cercare di inquinare meno, dall’altro ben vengano iniziative come questa che ripuliscono i nostri bellissimi mari.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Seguici su Instagram
seguici su Facebook