Olio motore esausto smaltito illegalmente nei cassonetti esplode su due operatori ecologici. Caccia ai responsabili

rifiuti

Ad Albuccione, frazione del Comune di Guidonia Montecelio, è stato abbandonato dell’olio di motore esausto nei cassonetti provocando un incidente che avrebbe potuto ferire gravemente diverse persone e in particolar modo gli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

Lo ha dichiarato su Facebook il sindaco di Guidonia, Michel Barbet, dopo che la segnalazione era stata pubblicata sul gruppo fb “Sei di Guidonia se…” da un operatore addetto alla raccolta, che scriveva:

“Signori, io mi alzo la mattina per andare al lavoro e ringrazio Dio di averlo un lavoro, ma se devo rischiare la vita mia e dei colleghi perché nessuno riesce a fermare questa banda di zozzoni, io da domani me ne sto a casa.”

Olio esausto

L’olio era contenuto in alcune taniche che sono state gettate nei cassonetti per la raccolta differenziata. Quando i secchioni sono stati svuotati, il compattatore ha fatto esplodere i contenitori, spargendo liquido pericoloso sugli operatori della Tekneko-Morgante e ovunque nei dintorni.

olio

Il sindaco nel frattempo ha contattato il Presidente Tekneko Umberto Di Carlo per esprimere la sua solidarietà agli operatori e alla società, e ora intende rintracciare i responsabili facendo un esposto alla magistratura per l’avvio di indagini apposite. Anche perché, a parte il pericolo subito dai lavoratori coinvolti, si tratta di un gesto che colpisce l’ambiente.

Abbandono rifiuti

Nel frattempo il sindaco ha pubblicato un altro post dichiarando che nella Sala Consiliare, domani pomeriggio, si svolgerà una conferenza stampa dedicata proprio alla lotta contro l’abbandono dei rifiuti, che nel Comune di Guidonia è stata portata avanti tramite l’ausilio di un efficace sistema di video-trappole:

“Domani pomeriggio nella Sala Consiliare presenteremo in una conferenza stampa per la prima volta diversi video della Polizia Municipale che ha filmato alcuni incivili intenti a sversare illegalmente rifiuti.”

Ci auguriamo che i colpevoli vengano rintracciati e puniti!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Facebook

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Seguici su Instagram
seguici su Facebook