Oggi è nato ufficialmente il Ministero della Transizione Ecologica (MiTE)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Adesso è ufficiale. Da oggi l’Italia ha un Ministero della Transizione Ecologica (MiTE), a cui sono trasferite le funzioni esercitate dal Ministero dello Sviluppo Economico in materia di politica energetica. Il nuovo ministero, guidato da Roberto Cingolani, avrà competenze in materia di energie rinnovabili, sviluppo sostenibile, mobilità green e strategie di contrasto ai cambiamenti climatici.

“Oggi il Consiglio dei Ministri ha decretato la nascita del MiTE, il Ministero della transizione ecologica, e parte quel percorso di costruzione che vede il governo intero impegnato nella realizzazione di questa nuova visione.” ha dichiarato Cingolani. – “Tutte le politiche afferenti a questo obiettivo primario faranno riferimento al MiTE: quella energetica, delle emissioni, lo sviluppo sostenibile, la mobilità green, le politiche di contrasto ai cambiamenti climatici. Senza dimenticare la mission storica del ministero: la valorizzazione dell’ambiente, del territorio e dell’ecosistema, la conservazione delle aree naturali protette e della biodiversità, l’economia circolare, le bonifiche, la difesa del territorio e la lotta ai danni ambientali.”

Quella che toccherà al Ministero della Transizione Ecologica è una sfida difficile e ambiziosa, o meglio “imponente” come l’ha definita Cingolani, ma anche urgente perché, come ribadito dal ministro, “abbiamo davanti a noi poco tempo per vincerla, ce lo dicono i dati scientifici sui cambiamenti climatici.”

Il ministro del MiTE si è espresso anche sulla scelta dell’acronimo del nuovo ministero, che richiama una preziosa virtù:

“Infine voglio porre l’accento sul nuovo acronimo del Ministero: MiTE. La mitezza è la virtù perduta che va recuperata e che indica il modo in cui intendiamo operare: puntare sulla forza degli argomenti e sulla consapevolezza della sfida ambientale e sociale, confrontandosi con grande apertura, avendo a cuore le future generazioni ”.

Ci auguriamo vivamente che l’attuale governo sia all’altezza di questa grande sfida e che il MiTE possa portare nel nostro Paese quell’ondata (verde) di cambiamento che aspettiamo da troppo tempo.

Fonte: Ansa/Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

eBay

Moda circolare: vendi le cose che non metti e adotta un comportamento sostenibile

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook