Nuova esplosione nel porto di Beirut, tornano le fiamme a un mese dalla strage

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A poche settimane dalle disastrose esplosioni al porto di Beirut, in Libano, oggi un nuovo rovinoso incendio è divampato nella stessa zona. Fonti militari spiegano che il rogo sarebbe scoppiato in un deposito di olio e gomme. Ma sono ancora da accertare le cause.

Una colonna di fumo nero si è alzata nelle ore di stamattina 10 settembre, come testimoniano molti video e immagini diffusi via social. Qui sotto il video della diretta:

Alcuni testimoni hanno raccontato di non aver udito alcuna esplosione né alcun boato.

Secondo la National News Agency statale il rogo sarebbe scoppiato in un magazzino dove sono stati collocati i pneumatici. Intanto, l’esercito libanese ha evacuato la zona.

Fonti: NNA / NYT

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook