Nuova esplosione nel porto di Beirut, tornano le fiamme a un mese dalla strage

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A poche settimane dalle disastrose esplosioni al porto di Beirut, in Libano, oggi un nuovo rovinoso incendio è divampato nella stessa zona. Fonti militari spiegano che il rogo sarebbe scoppiato in un deposito di olio e gomme. Ma sono ancora da accertare le cause.

Una colonna di fumo nero si è alzata nelle ore di stamattina 10 settembre, come testimoniano molti video e immagini diffusi via social. Qui sotto il video della diretta:

Alcuni testimoni hanno raccontato di non aver udito alcuna esplosione né alcun boato.

Secondo la National News Agency statale il rogo sarebbe scoppiato in un magazzino dove sono stati collocati i pneumatici. Intanto, l’esercito libanese ha evacuato la zona.

Fonti: NNA / NYT

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook