Nel Pacifico nasce una nuova isola da un’eruzione sottomarina. (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Prima c’era solo mare, anzi oceano. Ma adesso c’è una piccola isola. Siamo a Tonga, stato insulare della Polinesia. Qui il mese scorso, come dal nulla, è apparsa un’isola.

Con una caratteristica forma a cono, secondo gli scienziati che l’hanno studiata sarebbe il frutto dell‘eruzione di un vulcano sottomarino, il cui getto è giunto fino alla superficie. Il risultato è un’isola lunga 1,8 km e larga 1,5 che sorge a circa 65 km dalla capitale della nazione, Nuku’alofa, elevandosi per circa 100 metri sul livello del mare.

L’isola ha iniziato a formarsi a gennaio, dopo l’eruzione vulcanica. Si è poi estesa fino a raggiungere la forma di un cono.

Le immagini che seguono sono state scattate da tre uomini che hanno scalato la vetta della massa terrestre. Proprietario di un hotel, Giampieto Orbassano (italiano che da 20 anni vive a Tonga), insieme a un amico e al figlio è arrivato su una delle tre spiagge nere dell’isola. “Era una giornata perfetta, con una vista fantastica, il cielo azzurro era azzurro e il mare aveva lo stesso colore del cieloha raccontato.

1. Isola Tonga

7. Isola Tonga

3. Isola Tonga

L’isola fu avvistata in un’immagine scattata dal satellite Pléiades, il 19 gennaio scorso. Il vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Ha’apai, che ha creato la formazione, si trova tra due masse di terra nell’arcipelago di Tonga, la Hunga Tonga e la Hunga Ha’apai.

2. Isola Tonga

L’isola è costituita principalmente da roccia vulcanica di colore scuro e a tratti contiene cristalli. Il punto più alto del Regno di Tonga è il vulcano Kao (1.030 m) sull’isola omonima ma l’arcipelago comprende altri vulcani sottomarini come quello che ha dato vita alla nuova formazione.

I tre uomini hanno raccontato che durante la loro visita la superficie dell‘isola era ancora calda e, dopo aver scalato il punto più alto del suo cratere, hanno visto un ampio lago verde che puzzava di zolfo.

4. Isola Tonga

5. Isola Tonga

6. Isola Tonga

Oltre a creare la nuova isola, l’eruzione ha anche “spogliato” le due isole vicine di vegetazione, provocando anche una marea rossa, nota anche come fioritura algale. Quest’ultima si verifica quando vi è un improvviso aumento della quantità di alghe nell’acqua.

8. Isola Tonga

10. Isola Tonga

Anche Pakistan e Giappone di recente hanno assistito alla nascita di nuove isole. Nel primo caso, la causa è stata il terremoto che ha colpito una delle province meridionali a settembre del 2013, creando una sorta di vulcano di fango. Quest’ultimo è una sorta di collinetta che erutta argilla, rammollita dall’acqua, e che nasce quando i sedimenti vengono spinti dall’acqua e dal gas caldo intrappolato sottoterra.

In Giappone come a Tonga è stata l’eruzione di un vulcano sottomarino a crearla, a novembre del 2013. A ospitare l’isola è l’arcipelago delle isole giapponesi di Ogasawara, a 1000 km da Tokyo.

Una creatura naturale ma dalla vita breve. La nuova formazione infatti non durerà a lungo. L’isola dovrebbe essere presto inghiottita dall’oceano. Sarà solo questione di mesi.

Francesca Mancuso

Foto: Orbassano via Telegraph

LEGGI anche:

Nasce una nuova isola in Giappone dopo un’eruzione vulcanica (FOTO e VIDEO)

Il terremoto in Pakistan ha “creato” un’isola al largo di Gwadar

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook